Andrea Mura, il velista solitario, intervistato sulla sua barca in costruzione da Persico Marine. Un progetto Verdier/VPLP della nuova generazione di Open 60 con i foil. Tecnica e complessa come poche altre barche: pesa la metà di un Vor 65 pur essendo solo cinque piedi più corta, ma deve affrontare gli stessi mari e per di più senza scalo né assistenza, per lo meno se vuole raggiungere il suo obiettivo: vincere il Vendée Globe.

Commenti