Arietta per le barche grandi e qualcosa di più gagliardo per il resto della flotta nella 90a edizione della della Rolex Fastnet Race, partita il 16 di agosto, terminata definitivamente il 21 e che ha visto 356 barche sulla linea di partenza. Dopo le 608 miglia del percorso Cowes (sulla costa inglese della Manica)-scoglio del Fastnet (nel Mar Celtico, a sud dell’Irlanda)-Plymouth (sempre nella Manica) primo sul traguardo è stato il maxi trimarano Spindrift 2 con due giorni e poco meno di 11 ore di mare. Tra i monoscafi, il line honour è andato al 100′ Comanche di Jim Clark e timonato da Ken Read che ha impiegato circa 5 ore in più del tri a terminare la regata, seguito, con solo quattro minuti di distacco, dal velocissimo 88′ Rambler 88  di George David. A vincere in tempo compensato è stato uno degli scafi più piccoli, il JPK 10.80 Courrier du Leon del francese Géry Trentesaux avvantaggiato dall’aria salita solo tre giorni dopo la partenza.

Commenti