In Australia esistono da anni, ma ora che ci ha messo gli occhi sopra la Red Bull sono diventati un fenomeno mondiale. Sono le gare di extreme dinghy, barchini in alluminio con motori da 30 hp condotti su acque fluviali da equipaggi di due persone che sfrecciano a quasi 50 nodi tra bassifondi, alberi, canneti e meandri.

Commenti