costa-alitalia-big

Nasce, o meglio, si rinnova, l’accordo Fly and Cruise tra due nomi storici del turismo bianco-rosso-e-verde. Tre anni di collaborazione tra Costa Crociere e Alitalia, tanto dura l’accordo presentato all’Expo di Milano, grazie alla quale chi si imbarca su una nave Costa partendo dall’Italia potrà sfruttare un volo di linea  o un charter della compagnia aerea. Tra il 2015 e il 2018, la formula “volo + crociera” riserva ai turisti di Costa Crociere un totale di 100mila posti aerei sui voli Alitalia.

 

Destinazioni e partenze

Ha affermato Neil Palomba, direttore generale Costa Crociere: «Con Alitalia c’è una consolidata relazione. Questa intesa sottolinea la nostra attenzione sul servizio ai clienti, che si concentra sulle proposte con maggior comfort, ma anche la scelta di due aziende italiane di fare sistema: motore indispensabile per la crescita».

«Quello che presentiamo oggi con Costa Crociere è un accordo di grande valore tra due aziende protagoniste del turismo italiano nel mondo», ha fatto eco Ariodante Valeri, Chief Commercial Officer di Alitalia. «Per dare nuovo impulso al turismo, in un mercato globale sempre più competitivo, occorre oggi più che mai fare sistema tra istituzioni, grandi imprese, commercio e servizi».

Solo in Italia sono 27 gli aeroporti interessati da questo accordo che collegherà tramite voli Alitalia destinazioni in tutto il mondo: Caraibi, in cui spunta l’inedita Point a Pitre in Guadalupa, finora dominio quasi esclusivo di Air France, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e  Nord Europa. Tre le città base di partenza di crociere fanno parte della lista Amsterdam, Copenaghen e Stoccolma. Anche Trieste, porto di partenza per le navigazioni nel Mediterraneo orientale rientra in questa lista. 

 

Orari, flessibilità, qualità e comfort

Fly and cruise offre vantaggi anche per quanto riguarda orari, flessibilità, qualità e comfort. Il fine è limitare i tempi di attesa relativi alle pratiche di imbarco e sbarco e avere più tempo da dedicare agli aspetti piacevoli della vancanza. Interessante il “through check-in“, servizio che con Alitalia è disponibile sia per voli di linea, sia per i charter in tutti gli aeroporti dello Stivale. I viaggiatori Costa ricevono le carte di imbarco per tutti i voli fino alla meta ultima e possono affidare le valige in fase di primo imbarco all’aeroporto di partenza e ritrovarle poi direttamente nella propria cabina della nave.

Commenti