8396778_l


Esperienze acquatiche
Chi  pensa alla Svizzera, visualizza immediatamente le sue  montagne: Cervino, Punta Dufour, Pilatus, Saentis, etc… Ma la Svizzera può, a pieno titolo, definirsi anche come Paese dellʼacqua. Conta più di 7.000 laghi, 120 ghiacciai, fiumi  che percorrono migliaia di chilometri, grotte e gole scavate dallʼazione millenaria dellʼacqua. Eʼ la riserva idrica dʼEuropa poiché custodisce il 6% delle scorte dʼacqua dolce. Attraverso 65’300 km di ruscelli, fiumi e cascate lʼacqua scorre dalla Svizzera allʼEuropa. Il Paese dà i natali a quattro dei più importanti fiumi dʼEuropa: il Reno, il Rodano, lʼInn (affluente del Danubio)  e il Ticino che alimenta il Po. Si possono visitare queste sorgenti, nella regione del San Gottardo, con il percorso circolare “Via delle Quattro Sorgenti” dal Passo dellʼOberalp al ghiacciaio del Rodano. 

13706344_lCittà d’acqua
Quasi tutte le città svizzere sorgono in riva a laghi o a fiumi che dʼestate si animano con attività sportive e ricreative diventando il principale polo attrattivo sia per gli abitanti sia per gli ospiti. Il celebre Montreux Jazz Festival o  la rassegna di musicals sul lago di Thun hanno in comune lo scenario incantevole a filo dʼacqua. Lʼacqua in Svizzera è sinonimo di purezza e di benessere. Ovunque si può bere dal rubinetto di casa per combattere la sete oppure concedersi un tuffo rigenerante – temperatura permettendo nei laghi e nei fiumi per la maggior parte balneabili. Le sorgenti termali, note fin dai tempi dei romani, costituiscono unʼaltra esperienza acquatica davvero gradevole. A Bad Ragaz lʼacqua termale, proveniente dalle profondità della gola della Tamina, è usata anche per lavarsi i denti o come acqua da tavola negli esclusivi ristoranti del Grand Resort Bad Ragaz*****S. 
Il modo migliore per ammirare il Paese dellʼacqua è utilizzando il trasporto pubblico. La rete di treni, autobus, battelli e degli impianti di risalita permette di raggiungere facilmente gli specchi dʼacqua, di fare rilassanti crociere sui battelli storici o di linea o di scoprire le vette innevate in tutta comodità. 

12821937_lAcqua = movimento
Lʼacqua significa, inoltre, movimento. Eʼ, infatti, un elemento ricorrente per chi pratica  lo  sport. Escursioni a piedi o in bicicletta lungo corsi dʼacqua, itinerari in canoa – sono 30 quelli segnalati su svizzeramobile.ch – rafting o arrampicata sul ghiaccio sono solo alcune delle infinite possibilità per chi ama la vita attiva. Particolarmente indicato per il rafting è il tratto fluviale di 20 km fra Ilanz e Reichenau che combina rapide eccitanti a un paesaggio straordinario con rocce a strapiombo, canyon profondi e scoscese pietraie. Di uguale bellezza è lʼescursione a piedi dal Passo dellʼOberalp al Lago di Toma, culla del possente Reno. In questʼarea inizia anche il percorso del Reno in bici che conduce a Basilea, indicato su svizzeramobile.ch.
Per ulteriori informazioni sulle migliori esperienze acquatiche www.svizzera.it/estate

 

Commenti

CONDIVIDI