surf_home

 

Ogni surfista che si rispetti passerebbe la vita alla ricerca dell’onda perfetta. In luogo del mondo, in ogni stagione dell’anno. Tante sono infatti le spiagge che anche in inverno e primavera si popolano degli innamorati di questa disciplina. In Italia, le location (in gergo “spot”) più affascinanti sono quelli della Sardegna meridionale, dove nella zona di sud-ovest il maestrale può portare onde alte fino a 7 metri. Le spiagge più frequentate sono quelle di Capo Mannu (OR), località mitica a livello nazionale, Masua, con scenari da brividi, Su Poettu, la casa dei cagliaritani, e Guroneddu, spot di qualità indonesiana. Spostandosi sul continente, ottimi sono gli spot nella zona di Ostia, dalla foce del Canale dei Pescatori, punto di riferimento per molti sport marittimi, alla spiaggia di Coccia di Morto.

Nuova meta indiscussa del surf da onda nel nord Italia è invece la zona di Levanto, in Liguria. Il suo ampio golfo permette la creazione di onde surfabili alte anche sopra i 3 metri. La contemporanea presenza di fondali sabbiosi (negli spot del Casinò e della Pietra), misti (Pipetta) e rocciosi (Nadia e Gritta) permette la formazione di onde di diversa misura e qualità. Negli ultimi anni, per Levanto è arrivato anche il riconoscimento ufficiale del circuito surfistico, con eventi che hanno definitivamente portato a Levanto il consolidamento di una vera e propria cultura del surf in paese.

surf3E in Europa?
Fuori dai nostri confini, regno indiscusso del surf europeo è invece la costa Basca, tra Francia e Spagna, con centinaia di appassionati sparpagliati fra Biarritz, San Sebastian e Zarautz. Ma è bene non dimenticare anche la costa portoghese, con la spiaggia di Guincho considerata uno dei migliori spot del mondo. Merito anche della “Nortada”, il vento da nord che si abbatte violento su questa parte di costa, regalando agli appassionati la certezza di poter uscire praticamente ogni giorno.

E se d’estate ogni centimetro di acqua è occupato dalle tavole, la bassa stagione non è da meno: “L’inverno è il surf”, dicono qui. Bastano una muta, una tavola, e tanta passione.

Copyright © Sailing & Travel Magazine 2012 – Riproduzione Riservata

Commenti