crociera-single

Vi diamo una dritta, se cercate una vacanza dove si trova l’anima gemella (magari gemella solo pro tempore) lasciate perdere Rimini e Ibiza e prenotate un biglietto per una nave da crociera. Dati alla mano su una nave da crociera avete più di una possibilità su due di trovare un single. Sono numeri riportati da Speed Vacanze, il tour operator che opera sui viaggi per chi non ha un partner. Un tendenza che cresce in maniera significativa. Due anni fa solo un quarto delle prenotazioni erano richieste da “sfidanzati”, nel 2013 la percentuale è salita al 37%, mentre nel 2014 si raggiunge il 55%, vale a dire che se beccate qualcuno è più facile che sia solo e non male accompagnato (detto con il pensiero di chi concupisce, ovviamente).

 

E siccome il cliente ha sempre ragione, le compagnie di crociera aumentano le mete e le offerte. Così per il 2014, oltre al Mediterraneo, arrivano i fiordi del Nord Europa, ma anche il caldo di Caraibi, l’esotismo delle Antille, o le sempre affascinanti Maldive. Una raccomandazione: nel probabile caso in cui uniate la vostra “singlitudine” a quella di un altro passeggero (o altra passeggera, se preferite) non fatevi prendere dall’entusiasmo e aspettate almeno due giorni prima di chiedere al comandante di sposarvi.

Commenti

CONDIVIDI