Antlos-ST

 

Arriva la proposta italiana nel mercato delle vacanze in barca. Antlos è un marketplace peer to peer dove trovare proposte di barche e crociere con skipper garanti. Si sceglie sul sito la meta più allettante, ci si mette d’accordo con lo skipper e si paga online. In più c’è anche la possibilità di sfruttare le offerte all inclusive: location, barca con skipper e una lista di attività da svolgere a terra e in mare.

 

L’idea arriva da Venezia, dove i due amici d’infanzia Michelangelo Ravagnan, ex comandante di yacht e trainer d’equipaggi, e Marco Signori, a sua volta skipper a vela, decidono di avviare un servizio che offra anche pacchetti tutto incluso all’interno di una rete di barche e skipper garantiti con una fruizione da parte del pubblico tramite piattaforma social e un sistema di booking di facile utilizzo e che prevede refund trasparenti, polizze assicurative su misura e un customer service dedicato. «Il business model è ispirato alla filosofia della sharing economy, Antlos è infatti l’Airbnb del mondo del mare», spiega Michelangelo. Che aggiunge: «Grazie al supporto del nostro amico Nicola Peduzzi, il progetto è stato elaborato dal punto di vista tecnico. Oggi il team è composto da otto persone, compresi noi tre fondatori: Marco, product manager; Nicola, lead developer, ingegnere informatico ed esperto sviluppatore; e il sottoscritto, come business developer. Ci tengo ad aggiungere che la nostra startup è partner, e ha sede, presso l’incubatore d’impresa H-FARM Ventures, che ha creduto e finanziato il progetto fin dall’inizio». 

 

Commenti