Lustica Bay 1

Secondo il World Travel and Tourism Council, in Montenegro il tasso medio di crescita annuale negli investimenti per Viaggi & Turismo sarà in assoluto il più alto al mondo nella decade 2011 – 2021. Orascom Development, società egitto-elvetica che realizza ex novo (o rinnova totalmente) interi paesi destinati alla residenza e al turismo di qualità (ha cominiciato con El Gouna in Egitto fino ad arrivare ad Andermatt, in Svizzera passando per altre cinque località in giro per il medioriente: Taba Heights e Haram City sempre in Egitto; The Cove negli Emirati Arabi e Jebel Sifah e Salalah Beach in Oman) ha deciso così di essere presente anche il suo sviluppo immobiliare Luštica (si legge Lustìza) Bay. Tre i cardini su cui è improntato: sostenibilità, attività all’aperto e alta qualità.

 

Lustica Bay 2La collocazione scelta è di sicuro fascino, la penisola di Luštica, all’apice di un articolato fiordo che entra nelle montagne montenegrine ricche di oltre 2000 anni di storia. La presentazione dell’iniziativa immobiliare è affidata a un roadshow che parte da Vienna il 22 maggio. Qui, limitando l’antropizzazine al solo sei per cento dell’intera area interessata dal progetto della multinazionale guidata da Samih Sawiris e quotata alla borsa svizzera ed egiziana: un marina d’avanguardia, il primo campo da golf a 18 buche del paese, alberghi, ristoranti capaci di richiamare le eccellenze mondiali e negozi d’altissima qualità, con opportunità residenziali affacciate sull’Adriatico meridionale o sulla baia di Trašte. Il tutto con un aeroporto (quello di Tivat, non un hub intercontinentale, ma comunque un vero scalo) a 10 minuti di auto o in alternatica Dobrovnik a un’ora e mezza, ma con una frontiera di mezzo (già, tra Croazia e Montenegro ancora si controllano i passaporti).

 

Lustica Bay 3Le vendite pre-lancio hanno confermato l’interesse internazionale per questa location, di rimpetto alla ormai ben nota Porto Montenegro: circa 12,6 milioni di euro di unità già allocati. Ihab Kamel, Direttore Generale del progetto: “La location è stata il motivo principale che ha spinto Orascom a entrare in Montenegro: le sue potenzialità, la naturale bellezza e l’esclusiva posizione erano irresistibili.”

Commenti

CONDIVIDI