Lo scorso 29 febbraio il segretario di Stato per i Trasporti, The Rt Hon Justine Greening, ha partecipato insieme agli ospiti del settore alla prestigiosa cerimonia organizzata da BAA, la società aeroportuale che dirige Heathrow, per festeggiare la conclusione delle principali opere infrastrutturali. Lee Hock Lye, Vice President Products & Services di Star Alliance ha dichiarato: “I vettori membri di Star Alliance sono impazienti di spostarsi nella nuova area dedicata, qui al Terminal 2 di Heathrow. Il fatto di essere sotto un unico tetto permetterà alle compagnie membre di Star Alliance di assicurare ai propri passeggeri spostamenti più agevoli, migliorando nel contempo l’esperienza di viaggio”.
Il programma di riqualificazione del Terminal 2 consiste di quattro elementi fondamentali: il nuovo terminal, un satellite, un nuovo parcheggio auto multipiano e un nuovo sviluppo del sistema di viabilità. La progettazione del terminal prevede uno spazio moderno, all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e dall’impatto ambientale minimo, tanto per i passeggeri quanto per coloro che vi lavorano.
La riqualificazione del Terminal 2 rafforzerà il posizionamento di Heathrow quale uno dei principali hub a livello globale. Con la nostra nuova area dedicata a Heathrow, Star Alliance sarà in grado di competere sullo stesso piano con le altre alleanze, momento che stiamo aspettando da quando ha aperto il Terminal 5”, ha aggiunto Hock Lye.
 
Star Alliance offre il più elevato numero di voli giornalieri e di destinazioni servite di qualsiasi altra. L’alleanza di 27 compagnie membre opera con più di 4.000 aeromobili, offrendo oltre 21.000 voli giornalieri verso 1.290 destinazioni e trasportando oltre 600 milioni di passeggeri l’anno. A Heathrow operano 25 vettori dell’alleanza che offrono 185 voli giornalieri verso 73 destinazioni in 38 paesi.

Commenti

CONDIVIDI