portofino-coast-vela-1

Citare il Trofeo Zegna, il Pirelli o la Rolex Cup è solo un modo per parlare di vela intorno al Promontorio di Portofino. Questi eventi rappresentano infatti il glamour, la convivialità e lo scenario ideale per realizzare grandi manifestazioni sportive, dove è necessaria una filiera organizzativa completa e coordinata. Non è assolutamente un caso che la tradizione velica nel mondo abbia trovato le proprie culle ideali in luoghi sostanzialmente simili, capaci di garantire condizioni climatiche particolari, spesso imprevedibili, in un contesto paesaggistico rimarchevole. 

Se gli scenari affascinanti dei grandi della vela suscitano iconografie plastiche e imponenti in mare, le atmosfere a terra riconducono al jet set, alle grandi firme del Made in Italy ed ai suoi personaggi. Le passeggiate, i locali ed i paesaggi che si vivono in queste occasioni hanno una forza attrattiva che va oltre alla moda, ma soprattutto mantengono inalterato il proprio appeal anche quando si spengono i riflettori.

 

Sport allo stato puro si respira quando dai maxi si passa alle derive. A prescindere dalla classe, le acque del Tigullio rappresentano una tappa ricorrente dei circuiti nazionali ed internazionali. Golfo Paradiso, Rapallo, Santa Margherita, Sestri Levante sono gli spazi di mare evocativi per lo sport della vela, le palestre dove prendono le mosse le regate del Campionato Invernale, uno dei più frequentati e combattuti.

Commenti