azamara-cruises-1

Le navi inizieranno il processo di drydock in due momenti distinti, rispettivamente nel 2012 e 2013, per essere sottoposte a un completo restyling, a partire da un nuovo ed elegante scafo blu scuro. Gli ospiti potranno apprezzare le stupende navi appena ristrutturate, insieme all’impeccabile servizio garantito da ciascun membro dell’equipaggio che da sempre contraddistingue il marchio Azamara. Da quest’anno l’offerta proporrà ancora più scali notturni e overnight nelle destinazioni più esclusive, che le navi più grandi non possono raggiungere, per immergersi nella nightlife delle varie località toccate dagli itinerari.
Azamara Club Cruises intende andare oltre le aspettative dei viaggiatori più esigenti offrendo ancor più la qualità che già apprezzano del nostro marchio,ha dichiarato Larry Pimentel, presidente e CEO di Azamara Club Cruises. “L’offerta che ci contraddistingue, ovvero la possibilità di vivere esperienze di grande coinvolgimento nelle destinazioni e l’accoglienza calda e autentica del nostro staff, ha sempre incontrato il 100% della soddisfazione dei nostri ospiti. È nostra intenzione continuare a offrire un servizio che superi le loro aspettative – a terra come a bordo.”

azamara-cruises-2Un restyiling completo
Il completo rinnovo delle navi includerà tappeti e tappezzeria, una nuova palette di colori negli ambienti comuni che rispecchia la seducente atmosfera della linea Azamara; nuovi materassi e moderni arredi per le verande di suite e cabine; una piscina rinnovata, sedie a sdraio e teli piscina sui ponti esterni.  Anche il Bar del Casinò sarà ampliato e migliorato con un nuovi arredi, mentre la Spa e il centro fitness verranno ristrutturati con una nuova sauna, docce e attrezzatura Life Cardio Fitness all’avanguardia. Inoltre, saranno apportate migliorie anche agli spazi dietro le quinte, nelle aree riservate allo staff e all’equipaggio per aumentare il loro comfort, che rappresenta uno degli asset principali della compagnia. Per quel che riguarda la ristorazione, gli ospiti a bordo potranno presto gustare caviale e champagne al ristorante Aqualina e tre nuovi menu degustazione vino – italiano, francese e californiano – al ristorante Chef’s Table. Presso il Mosaic Café, il punto d’incontro centrale della nave, gli ospiti potranno inoltre sorseggiare una tazza di pregiato caffè su ordinazione. Infine, gli ospiti a bordo di Azamara Journey e Azamara Quest avranno a disposizione ancora più servizi inclusi nella quota, come ad esempio acqua in bottiglia, soda, caffè speciali e tè gratuiti, oltre a vini bianchi e rossi gratuiti da accompagnare al pranzo e alla cena; lavanderia self-service gratuita; servizio maggiordomo inglese per gli ospiti delle suite e trasferimento con navetta dal centro città al porto, dove disponibile.

Le prossime crociere in programma
A partire dal 7 novembre 2012 Azamara Quest trascorrerà otto notti in drydock presso il cantiere navale di Navantia a Cadice, Spagna. A rinnovo completato, a partire dal 15 novembre, salperà per un itinerario di 13 notti con destinazione Madeira e Isole Canarie, per proseguire, il 28 novembre, con una crociera di 4 notti verso Spagna e Africa settentrionale. Infine, la nave salperà il 2 dicembre per un viaggio transatlantico di 16 notti facendo rotta su Rio De Janeiro per la sua stagione in Sud America.
A seguire, Azamara Journey entrerà nel cantiere navale di Sembawang a Singapore (una filiale di Sembcorp Marine Ltd.) il 6 gennaio 2013, per sette notti di drydock. Il 13 gennaio proseguirà la sua stagione in Asia con un viaggio di 13 notti in Indonesia, con andata e ritorno da Singapore.

 

 

 

Commenti