Adriatico, Marina dei Cesari, Fano
Foto: Giovanni Furlani
Il nuovo progetto Invito alla scoperta del mare Adriatico  del porto turistico Marina dei Cesari, a Fano, al centro delle Marche è appena salpato.
Con l’iniziativa, Marina dei Cesari, intende valorizzare il turismo nautico lungo la riviera  marchigiana, fino alle coste e le pi belle isole della Croazia. L’invito è rivolto soprattutto agli armatori che navigano solitamente nel mar Tirreno e mar Ligure  che vorrebbero cambiare rotta, ma non se la sentono di affrontare da soli la circumnavigazione della penisola italiana. Sarà lo stesso porto turistico di Fano a occuparsi del trasferimento dell’imbarcazione dal Tirreno all’Adriatico gratuitamente.

Trasferimento gratuito e agevolazioni sull’ormeggio ai primi iscritti

Funziona così: Marina dei Cesari si fa carico dell’organizzazione del trasferimento dell’imbarcazione con l’impiego di equipaggi formati da coppie di skipper professionisti che prenderanno in consegna la barca nel porto di origine per riconsegnarla all’armatore ormeggiata e pulita nel porto turistico di Fano. Il trasferimento sarà coperto dalle necessarie garanzie assicurative e, all’arrivo, la barca sarà sottoposta ad un check-up gratuito, con alaggio e varo per il controllo della carena, attività gestita dal Cantiere Multinautic.

A fronte del trasferimento sarà offerta ai diportisti una sottroscrizione biennale a tariffe speciali sull’ormeggio presso Marina dei Cesari;  la promozione, rivolta agli armatori di imbarcazioni, a vela e a motore, di lunghezza compresa tra 12 e 20  metri è a numero chiuso ed è riservata ai primi 20 armatori che ne faranno richiesta. I trasferimenti saranno effettuati a partire da marzo fino alla fine di maggio.
Marina-dei-Cesari-Cena-Tramonto

Il Marina dei Cesari pronto per ospitare uno dei suoi eventi.

Il porto per la scoperta del mare Adriatico

Il porto turistico di Fano dispone di 420 posti barca dai 7 ai 42 metri collocati su banchine e pontili galleggianti con sistema di ormeggio a briccole. Il bacino all’interno della diga foranea è protetto e le imbarcazioni all’ormeggio sono al riparo dai principali venti. La struttura dispone di 500 posti auto scoperti, 140 box coperti, distributore carburanti in banchina, piazzale lavori con travel lift da 75 tonnellate e rete Wi-Fi gratuita. Di default assistenza all’ormeggio, il servizio di sorveglianza h24 e la presenza di sommozzatori con brevetto OTS. Marina dei Cesari fa parte del network MPN Marinas, il primo network  di porti turistici gestito secondo le regole delle Reti di Impresa con il fine di proporre alti standard qualitativi e nuove proposte commerciali e turistiche per naviganti. Inoltre, punto di riferimento per qualsiasi emergenza durante il trasferimento delle imbarcazioni dal mar Tirreno all’Adriatico.
Marina dei Aesari

C’è anche la vasca con idromassaggio per ormeggia nel Marina dei cesari di Fano.

Turismo nautico

Le coste marchigiane del Parco Naturale del Monte San Bartolo in provincia di  Pesaro e Urbino, e la Riviera del Conero,  tra Ancona a Numana, sono  caratterizzate da bianche scogliere che affondano nel mare e  spiagge di ciottoli bianchi, spesso alternate a baie e grotte marine:  perfette per navigazioni a corto raggio con partenza dal porto turistico di Fano.  Qualche tappa: la baia della Vallugola fra i promontori di Gabicce e Casteldimezzo nella zona più a Nord oppure le spiagge di Mezzavalle, dei Gabbiani e delle Due Sorelle a Sirolo tra le più belle nella zona del Conero. Per una navigazione a più lungo raggio, la posizione di Fano è strategica per raggiungere l’Arcipelago delle Incoronate: meta prediletta dei naviganti sulla costa croata.
Conero, spiaggia di Sirolo, in Adriatico.

La spiaggia di Sirolo, al monte Conero.

Come partecipare

Per  saper come partecipare all’iniziativa Invito alla scoperta del mare Adriatico,  il numero da contattare è: +39 0721 800279, la mail: [email protected]

Commenti