vaurien-vecchia

Ottima l’organizzazione della Compagnia della Vela Grosseto e splendide le condizioni meteo che hanno consentito agli undici equipaggi giunti a Marina da tre diverse zone di disputare tutte e cinque le prove in programma con vento di intensità variabile tra gli 8 ed 16 nodi. A fine evento la classifica parla chiaro, con la vittoria di Olmo Cerri ed Elisa Gesess (cinque vittorie su cinque) davanti a Marco Faccenda e Marco Melfa (cinque secondi posti). Terzo gradino del podio per Francesco Graziani e Matteo MaianoPrimo equipaggio juniores e femminile le sorelle Francesca e Virginia Magherini. 

 

L’evento ha rappresentato dunque l’occasione migliore per la Classe Vaurien per constatare quanto Marina di Grosseto offra condizioni meteo marine ottimali per le regate, con la base logistica della Compagnia della Vela Grosseto perfetta per l’organizzazione di un campionato del mondo.

 

La regata di sabato 7 settembre

Si è svolta a Marina di Grosseto la prima regata sul campo che ospiterà il prossimo campionato del mondo, programmato per luglio 2014. Il campo di regata a quadrilatero è stato posizionato con orientamento sud, visto il vento da mezzogiorno, di 10/12 nodi. Dopo la prima prova il vento ha girato leggermente a destra portando quindi a uno spostamento del campo di regata, le condizioni meteo-marine hanno consentito di portare a termine anche le altre due prove con vento medio di ponente. La classifica, al termine della prima giornate di prove vede primi Olmo Cerri e Elisa Gesess.

 

La regata di domenica 8 settembre

La giornata è iniziata con un vento debole oscillante nei quadranti meridionali, e i comitato ha dovuto aspettare che il vento si stabilizzasse per posizionare il campo, permettendo così ai regatanti di essere ammirati dagli spettatori che stazionavano sulla spiaggia. Un altro salto di vento ha portato allo spostamento delle boe per la seconda e ultima prova della giornata. 

 

Commenti

CONDIVIDI