TAG1

La Mini Transat 6.50, regata delle piccole barche dal grande spirito, con i mezzi più limitati a disposizione e assoluto divieto di comunicazione con la terraferma, è un’esperienza estrema per velisti puri, che si affidano alla propria preparazione ed affidabilità. TAG Heuer accompagna in questa impresa il velista toscano Simone Gesi con l’Aquaracer 500M Full Black al polso e Logo TAG Heuer sullo spinnaker. Si parte il 25 settembre dal porto francese di La Rochelle a bordo di ‘Dagadà – Spirito di Maremma’. Simone Gesi, velista di Follonica, è riuscito a superare le selettive prove di qualificazione tenute dalla rigorosa commissione francese per l’edizione 2011 di Mini Transat 6.50, necessarie per temprare i velisti che aspirano a partecipare alla traversata a quello che li aspetta: la più dura delle regate transatlantiche in solitario, che si distingue volontariamente dalle imponenti regate multimilionarie.

La regata dei velisti puri, che devono contare solo sulla loro preparazione e affidabilità a fronte dei mezzi limitati e delle severe regole che impediscono ogni forma di contatto con la terraferma. Nessun telefono a bordo, nessun contatto né con la famiglia, né per avere assistenza meteo o in caso di avarie. Dopo l’esperienza dell’edizione 2009, nel 2011 Simone Gesi sceglie di tornare a confrontarsi con se stesso e con l’Oceano Atlantico. TAG Heuer lo accompagna in quest’impresa. Logo sullo spinnaker di Dagadà e Aquaracer 500M Full Black al suo polso, leggerissimo e dalla fluorescenza indispensabile per la navigazione in notturna, massima leggibilità anche con un rapido sguardo, anche nelle condizioni meteo più avverse. Il velista Mini Transat non si ferma mai, naviga giorno e notte con gli stessi ritmi: può permettersi di dormire solo 20 minuti ogni 3 o 4 ore. La scansione di questi turni che devono essere per forza rispettati è fondamentale per la sua sopravvivenza. In quest’occasione un orologio che coniughi caratteristiche di affidabilità e leggibilità in ogni condizione è fondamentale. TAG Heuer Aquaracer 500M Full Black è il compagno ideale in quest’impresa.

Commenti