soldini-record-cile

Continua la corsa al record New York – San Francisco per Maserati e Giovanni Soldini. Dopo aver doppiato Capo Horn, oggi il team inizia la risalita lungo la costa del Cile. In attesa di un’alta pressione che dovrebbe sopraggiungere nelle prossime ore, il team italiano viaggia a circa 13 nodi con poco più di 10 nodi di vento da sud.

Stiamo procedendo verso nord con tre vele a prua”, ci dice Giovanni. “Siamo contenti perché la temperatura dell’acqua si è alzata di un paio di gradi e si sente la differenza. Il freddo è un po’ meno intenso. Per stasera ci aspettiamo il passaggio di un’alta pressione che ci  toglierà il vento del tutto o quasi. Ripartiremo quando il centro dell’alta si sposterà ancora più a est, tra noi e la costa. A quel punto entreremo in una depressione che ci darà purtroppo venti da nord, nord ovest e poi da ovest. Ci vorranno un paio di giorni abbondanti per ritrovarci finalmente al traverso, verso l’aliseo del Pacifico del sud. Nel frattempo ci godiamo queste ultime ore di vento”.

Dopo quasi 24 giorni di navigazione trascorsi dalla partenza a New York, sono ancora 5.750 le miglia che Maserati deve percorrere per arrivare a San Francisco. Sul sito www.maserati.soldini.it è possibile seguire la caccia al record quasi in diretta, 24 ore su 24, con video e foto spediti da bordo, news e commenti di tutto l’equipaggio. Nella sezione Cartografia vengono invece segnalate le posizioni di Maserati, aggiornate ogni ora, con la possibilità di inserire i dati meteo, per vivere nel miglior modo possibile la sfida di Soldini e compagni.

Commenti