routedesprinces-lisbona-1

Sole e vento hanno caratterizzato la seconda tappa della Route des Princes 2013, in scena a Lisbona da venerdì 14 giugno a domenica 16. Tra i quattro MOD70 iscritti, dopo le sei prove valide per le regate inshore la vittoria è andata a Edmond de Rothschild dello skipper Sébastien Josse (con Seb Col alla tattica), grazie a 2 vittorie, due secondi posti e due terzi, portandosi così a casa i 10 punti in palio.

routedesprinces-lisbona-2«Siamo molto feliciha dichiarato Sébastien Josse, skipper di Edmond de Rothschild, a fine giornata – il feeling con la barca è ottimo, stiamo finalmente venendo ripagati del lungo lavoro fatto nella passata stagione e durante l’inverno.» Secondo posto per Spindrift di Yann Guichard (8 punti), seguito da Oman Air-Musandam (6 punti) e Jean-Pierre Dick a bordo di Virbac-Paprec (4 punti). In classifica generale, Oman Air-Musandam mantiene il primato con 54 punti, seguito ora a sole due lunghezze dal duo Rothschild-Spindrift. Quarta piazza con 38 punti per Virbac-Paprec. I quattro team sono partiti ora per la nuova tappa lunga, che da Lisbona li porterà dopo più di 900 miglia, fino a Dun Laoghaire, Dublino, passando per l’affascinante isolotto del Fastnet.

Sono invece partiti ieri i quattro Multi50 presenti alla Route des Princes. Questi i passaggi della boa C1 a sud ovest di Cascais:
1. Actual (Yves Le Blévec) – 17:41
2. FenêtréA-Cardinal (Erwan Le Roux) – 17:44

3. Arkema – Aquitaine (Lalou Roucayrol) – 17:45

4. Rennes – Saint-Malo (Gilles Lamiré) – 18:25

Classifica regate inshore – Lisbona

1. Edmond de Rothschild, 10 punti

2. Spindrift, 8 punti

3. Musandam Oman Air, 6 punti

4. Virbac-Paprec 70, 4 punti



Classifica overall provvisoria:

1. Musandam Oman Air (Sidney Gavignet) 54 punti

2. Edmond de Rothschild, 52 punti

3. Spindrift (Yann Guichard) 8 punti

4. Virbac-Paprec 70 (Jean-Pierre Dick), 38 punti



Commenti