Presentata la classe Club Swan 50

Lo avevamo già annunciato, con il Club Swan 50 la Nautor crea il suo nuovo monotipo da regata. Uno yacht che si propone anche come entry level per gli armatori Swan. Adesso è stata istituita la classe e in questo video è presentata da chi ha voluto, pensato e realizzato il progetto Club Swan 50. Una barca che già dalle prime immagini si è rivelata più “cattiva” dei cigni che nascono a Pietarsaari, in Finlandia.

In questo video realizzato per presentare la classe Enrico Chieffi, vicepresidente Nautor Group e Leonardo Ferragamo, presidente Nautor Group, delineano il profilo della classe e della barca. Il progettista Juan Kouyoumdjian, prima firma da oltre vent’anni ad affiancare in casa Nautor quella di German Frers, spiega gli aspetti tecnici del progetto.

Club Swan 50, una classe che nasce adulta

Jochen Schümann, presidente della classe, illustra come hanno raggiunto la stretta monotipia per questo yacht che regaterà con l’armatore al timone: «Prima ancora di varare la prima barca abbiamo già creato una struttura professionale con il compito di gestire la classe», racconta. Inoltre è già stata prevista una classifica specifica per il Club Swan 50 estrapolando i risultati dalle regate Irc e Orc cui partecipano (la barca ha un rating vantaggioso anche con questi regolamenti) che consentirà già di stabilire un campionato proprio anche competendo su campi di regata differenti. Quando poi il numero delle imbarcazioni sarà sufficientemente alto, sarà effettuate delle partenze separate ed eventi specifici dedicati per la classe Club Swan 50.

I primi scafi arriveranno in acqua entro l’estate così già alla Rolex Swan Cup di Porto Cervo, dall’11 al 18 settembre, sarà possibile vedere il nuovo one off in azione. E le qualità alturiere il più recente modello finlandese avrà anche l’occasione dimostrarle a ottobre, durante la Rolex Middle Sea Race, che parte il 22 ottobre 2016.

Commenti