classe-mini-2105-1

Allo Yacht Club Italiano di Genova, si è svolta, lo scorso 16 gennaio, l’Assemblea Generale della Classe Mini Italiana. Tra i temi in discussione, l’approvazione della nuova convenzione con la Classe Mini Francese che ha ottenuto la maggioranza assoluta. Ma non solo. Finita la riunione, sono stati premiati i vincitori del Campionato Italiano 2015 ed è stato presentato il nuovo calendario di regate per il 2016.

 

I vincitori

Tra i vincitori, per i prototipi, si aggiudica il titolo, per la quarta volta in carriera, Michele Zambelli, skipper di Illumia. Nell’occasione Michele ha annunciato la volontà di cimentarsi nella classe monotipo Figaro. Grande esordio, poi, per il giovanissimo Ambrogio Beccaria Balduzzi, skipper del Pogo 2 Alla Grande, vincitore tra le barche di serie. Anche per lui ottima l’occasione per presentare lo sponsor Ambecco che lo seguirà fino alla Mini Transat del 2017. E’ invece Federico Cudiuc, alla sua seconda Transat con Zero&T, quale concorrente italiano che meglio ha rappresentato lo spirito della regata a vincere il trofeo “Esperit Marin”.

 

classe-mini-2105-2

 

Il nuovo calendario 2016

 

Annunciato l’inizio della stagione con il calendario delle regate qualificative della Mini Transat 2017. Si parte a marzo (9-15 aprile) con l’Arci 650 organizzata da CVT (Circolo della Vela di Talamone) nell’arcipelago toscano. Ad aprile, dal 9 al 15, si continua con il Gran Premio d’Italia, in doppio, opera dello Yacht Club Italiano. Un percorso di 540 miglia che ripercorre le orme dell’anno scorso: Genova, Giraglia, Bocche di Bonifacio, Giannutri, Capraia e ritorno a Genova.

 

Novità della stagione, la regata d’altura Mini Solo, in solitario. Organizzata dal Circolo nautico Marina di Genova AeroportoA chiudere le prove valide per il Campionato Italiano 2016, a metà giugno, è la Adria650, in doppio. Grande ritorno dei Mini 650 in Adriatico, dunque. La rotta ipotizzata per la regata prevede Partenza da Rimini, passaggio alle Tremiti, alle isole Vis e Sansego in Croazia e ritorno a Rimini. L’organizzazione è curata dal circolo Rimini Yacht Club Vela Viva che ospita il polo Mini 650 creato da Zambelli.

 

classe-mini-2105-3

Commenti