In Italia, gli appassionati potranno seguire tutti e quattro i giorni di regata (28 giugno – 1 luglio) su Mediaset (per conoscere l’esatta programmazione fare riferimento al palinsesto dell’emittente). La giornata conclusiva – domenica 1 luglio – servirà a incoronare non soltanto il vincitore dell’evento di Newport, ma anche il vincitore dell’edizione 2011-2012 dell’America’s Cup World Series. Attualmente ORACLE TEAM USA di James Spithill guida la classifica con quattro punti di margine sul più immediato degli inseguitori. Le AC World Series di Newport si articoleranno su quattro giorni e si comporranno di regate di flotta e duelli di match race, così come degli AC500 Speed Trial. L’AC Village di Newport aprirà tra il 23 giugno e il primo luglio.

A livello mondiale saranno più di trentacinque le emittenti che trasmetteranno le immagini premiate con un Emmy per le tecnologie impiegate. Tra queste l’italiana Mediaset, la francese Canal+, la britannica SkySport, la sudafricana Supersport, la canadese Rogers Sportsnet, l’australiana Fox Sports e la neozelandese TVNZ. Le immagini saranno inoltre disponibili on-demand in tutto il mondo tramite il canale YouTube.com/AmericasCup (variazioni sono possibili sulla base degli accordi raggiunti localmente con le emittenti televisive). In Italia sarà possibile seguire le regate tramite il web con commento in lingua inglese.

Otto equipaggi, presenti in rappresentanza di sei nazioni, si daranno battaglia nell’ultimo atto delle AC World Series 2011-2012: Artemis Racing (Svezia), skipper Terry Hutchinson; Emirates Team New Zealand (Nuova Zelanda), skipper Dean Barker; Energy Team (Francia), timoniere Loïck Peyron; Luna Rossa Challenge (Italia), con due barche timonate da Chris Draper e Paul Campbell-James; ORACLE TEAM USA (USA) con due barche timonate da James Spithill e Russell Coutts; e Team Korea (Corea) con skipper Nathan Outteridge.

Commenti

CONDIVIDI