Giraglia12_gt00443

Arrivo_Esimit_Europa2Alle 3, 16 minuti e 16 secondi di questa mattina Esimit Europa 2 di Igor Simcic ha tagliato la linea di arrivo – posata davanti a Sanremo – della regata d’altura della Giraglia Rolex Cup, stabilendo il nuovo record con un tempo di 14 ore, 56 minuti e 16 secondi. Esimit Europa 2 ha migliorato di 3 ore e 6 minuti il tempo stabilito nel 2008 da Alfa Romeo di Neville Crichton che aveva portato a termine la prova in 18 ore, 3 minuti e 15 secondi. Il maxi di 100 piedi Esimit Europa 2, con a bordo un equipaggio di 17 persone tra cui lo skipper Jochen Schümann, è partito alle 12 e 20 di ieri 13 giugno da Saint Tropez e ha doppiato lo scoglio della Giraglia alle 21, 5 minuti e 30 secondi di ieri sera.

Schumann_SimcicDurante la regata d’altura (lunga 242 miglia e con percorso Saint Tropez – La Fourmigue – Giraglia – Sanremo), Esimit Europa 2 ha avuto una velocità media tra i 16 e i 18 nodi, toccando punte superiori ai 30 nodi vicino alla Giraglia. Raggiunte le banchine dello Yacht Club Sanremo, Igor Simcic ha dichiarato: “Abbiamo sempre partecipato alla Giraglia Rolex Cup con l’intenzione di battere il record: ieri mattina, prima della partenza da Saint Tropez, abbiamo verificato che le previsioni meteo avrebbero “tenuto” e che saremmo riusciti a ottenere quello che volevamo. E’ stata una magnifica regata, molto difficile e dura: sono fiero dell’equipaggio che ha fatto un lavoro formidabile. Stabilire il nuovo record nell’anno della 60° edizione della Giraglia Rolex Cup è per me un grande onore”. Esimit Europa 2 di Igor Simcic si aggiudica così il Trofeo Rolex e il Trofeo Réné Levainville destinati al primo yacht classificato in tempo reale, la Coppa del Record riservata allo yacht che abbia battuto il record e il Trofeo Beppe Croce riservato al primo yacht che abbia doppiato lo scoglio della Giraglia.
 
La Giraglia Rolex Cup è organizzata dallo Yacht Club Italiano con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de Saint Tropez e dello Yacht Club Sanremo e con la partnership di Rolex. Accanto al title sponsor Rolex, anche BMW affianca lo Yacht Club Italiano in questaoccasione e mette a disposizione le proprie courtesy car.

Commenti