venezia2

In una Venezia letteralmente invasa da un pubblico attento e appassionato sono andate in scena la quinta e la sesta regata di flotta valide ai fini della tappa lagunare dell’America’s Cup World Series. Due prove disputate all’interno del bacino di San Marco che hanno aggiunto emozione a emozione: a una sola regata dalla conclusione, infatti, quattro team sono radunati in due soli punti e sono ben sette gli equipaggi che hanno le carte in regola per puntare al successo finale. Il vento leggero e instabile, unito alla corrente, ha reso impegnativa la lettura del campo di regata, sul quale, vista la rotazione verso sud della brezza, si è manovrato meno di ieri.

A conquistare il successo nella prima regata è stata Luna Rossa Swordfish, balzata al comando della classifica generale nel tripudio generale del pubblico assiepato su Riva degli Schiavoni e a bordo delle centinaia di barche posizionate lungo i margini del campo fissati dal Comitato di Regata. Dopo aver trionfato nella prova di apertura, l’AC45 di Paul Campbell-James non è riuscito a ripetersi e ha chiuso la seconda regata in coda alla flotta, permettendo a Energy Team di confermarsi leader per il terzo giorno consecutivo. “Si deciderà tutto domaniha spiegato Paul Campbell-JamesVista la particolare situazione di classifica affronteremo la giornata con la determinazione di sempre: con sette barche in cinque punti è impossibile fare calcoli e pensare di marcare un avversario piuttosto che un altro. Vincere sarebbe fantastico, ma anche chiudere tra i primi tre rappresenterebbe già una grande soddisfazione”.

venezia3Vittoria di giornata anche per Artemis
La giornata ha portato sorrisi dalle parti di Artemis Racing, che a un quinto ha fatto seguire un meritato successo di giornata. “E’ stata duraha detto un soddisfatto Terry HutchinsonI ragazzi hanno fatto davvero un grande lavoro: è stata una vera e propria battaglia. E’ una soddisfazione essere tornati protagonisti dopo la giornata di ieri: quello di oggi è un risultato che ci rinfranca”.
Phil Robertson, il più giovane skipper della flotta, ha guidato China Team alla conquista dei migliori piazzamenti della serie: un quarto e un ottavo che hanno permesso di cancellare una lunga serie di noni. Le cose sarebbero potute andare ancora meglio se il team cinese fosse riuscito a confermare la seconda posizione conquistata nelle fasi iniziali della sesta prova di flotta.

venezia4Match race, Luna Rossa Piranha vola in finale
Nel corso del pomeriggio si sono disputate le semifinali dell’evento di match race che hanno visto Luna Rossa Piranha avere la meglio su ORACLE TEAM USA Spithill con il punteggio di due a uno e Artemis Racing battere Energy Team per due a zero. Vista la situazione di classifica, entrambi i team sono nella posizione di poter puntare alla doppietta: ovvero al successo sia nella serie di flotta che nei duelli uno contro uno. Il programma di domani si aprirà alle 14.40 con la finale di match race: una regata secca che incoronerà uno tra Artemis Racing e Luna Rossa Piranha.
Terminato il match si disputerà la settima regata di flotta, che premierà il primo con 30 punti, abbastanza per permettere anche al settimo della classifica provvisoria di aggiudicarsi le ACWS di Venezia. Nathan Outteridge, skipper di Team Korea, non vede l’ora di potersi giocare le sue carte: “Il particolare sistema di punteggi lascia i giochi aperti fino alla fine. Nel corso di questa settimana abbiamo imparato molto e siamo pronti a prenderci i rischi del caso. Credo che tutti scenderanno in acqua assolutamente determinati”.

Fleet Racing Championship – Classifica provvisoria (dopo sei regate)
1.    Energy Team, 44 punti
2.    Luna Rossa Piranha, 43 punti
3.    Luna Rossa Swordfish, 43 punti
4.    Emirates Team New Zealand, 42 punti
5.    ORACLE TEAM USA Spithill, 38 punti
6.    Artemis Racing, 37 punti
7.    Team Korea, 37 punti
8.    ORACLE TEAM USA Bundock, 22 punti
9.    China Team, 18 punti

Match Racing Championship – Semifinali
Semi Final 1: Artemis Racing batte Energy Team 2-0
Semi Final 2: Luna Rossa Piranha batte ORACLE TEAM USA Spithill 2-1

Gli sconfitti nelle semifinali e nei quarti sono stati classificati dal terzo al nono posto nell’evento di match race così come stabilito dal Bando di Regata:
3. ORACLE TEAM USA Spithill
4. Energy Team
5. Emirates Team New Zealand
6. Team Korea
7. Luna Rossa Swordfish
8. ORACLE TEAM USA Bundock
9. China Team

Commenti