barcolana-22
Un Sole tanto splendente quanto inaspettato ha scaldato oggi l’attesa della Barcolana, migliaia di persone sulle Rive, fitto calendario di regate previste nel tardo pomeriggio ed eventi a terra da mattina a sera. Si sono allenate, in Golfo, Esimit Europa 2 e Maxi Jena, entrambe approdate lungo le Rive di Trieste, pronte a prendere il mare anche domani, per l’ultimo allenamento con bora. Le iscrizioni continuano intanto a crescere: 1245 gli iscritti alle ore 17 di oggi e domani ultima giornata per formalizzare la partecipazione. La Società velica di Barcola e Grignano raccomanda agli skipper di partecipare allo skipper meeting in programma domani alle ore 18, al Savoia Excelsior Palace (non Stazione Marittima, come nelle passate edizioni).

In nottata è atteso, intanto, l’arrivo dell’imprenditore velista Vincenzo Onorato: “Si tratta della seconda volta per me alla Barcolana di Trieste: la prima era stata nel 2007, dopo l’America’s Cup a Valencia. C’erano 1800 barche, un gran bel sole e mi sono veramente divertito. Ora, come allora, penso sempre sia uno spettacolo unico al mondo, una vera e propria festa della vela.

QUADRO METEO IN CONTINUA EVOLUZIONE. VASCO CONSIGLIA VELE LEGGERE
In attesa di domenica tutti con il naso all’insù per capire che tempo farà. Il meteo è in continua evoluzione e la poca differenza tra la alta e la bassa pressione è l’elemento chiave di questa Barcolana. La poca variazione, infatti, introduce condizioni climatiche particolari tra sabato e domenica, tanto che se domani sarà una tipica giornata di bora, con raffiche anche fino a 25 nodi, domenica potrebbe fare la propria comparsa un leggero libeccio. Il quadro attuale indica che Trieste, la domenica mattina, si sveglierà ancora con un po’ di bora residua, destinata a scendere nel corso della giornata. Il vento ruoterà da sud est a sud ovest, proponendo così una Barcolana diversa dalle ultime edizioni. Si prevede al momento vento con direzione variabile dai quadranti meridionali, non pioverà, e probabilmente si assesterà entro le 12 per libeccio. Si tratta di una condizione quasi sconosciuta in Barcolana. Questo scenario in continua evoluzione, potrebbe cambiare le carte in tavola nelle prossime ore. Domani alle 18 nello skipper meeting all’Hotel Savoia si svolgerà l’importante briefing meteo definitivo a cura dell’Osmer a cui sono invitati tutti i regatanti. “Con queste condizioni di vento al momento molto instabile e non particolarmente forte – commenta il campionissimo di casa Vasco Vascotto – sono orientato ad usare delle vele abbastanza leggere. Come in ogni Barcolana, la partenza determinerà l’esito della regata. Sicuramente metterò a punto una strategia adeguata, ed altrettanto ovviamente comunicherò l’indicazione opposta”.

DALLA BARCOLANA ESIMIT EUROPA 2 LANCIA LA SFIDA MEDEOT SAILING TROPHY
Si è tenuta questa mattina alle 11 nel Palazzo del Governo di Trieste la conferenza stampa di presentazione dell’evento organizzato dal Progetto Esimit Europa in collaborazione con la città di Trieste e la Prefettura giuliana per la presentazione del progetto sportivo sotto l’alto patronato del Presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso. Igor Simcic, fondatore del progetto Esimit Europa, ha rivelato i dettagli riguardo l’evento che inzierà subito dopo la Barcolana, dove, comunque, la barca Esimit Europa 2 tenterà di ottenere la vittoria per il terzo anno consecutivo. Si tratta della nuova sfida Medot Sailing Trophy, il trofeo che collega due città, Trieste e La Valletta (Malta), le due Regate, La Barcolana e la Rolex Middle Sea Race ed, infine, due yacht club, la Società Velica di Barcola e Grignano ed il Royal Malta Yacht Club. Il trofeo verrà assegnato alla barca che per prima migliorerà il record del percorso tra Trieste e La Valletta, nel periodo tra le due regate. Esimit inizierà la sfida, meteo permettendo, alle 18 di domenica.

LE STELLE OLIMPICHE IN BARCOLANA E AL FIANCO DI SAVE THE CHILDREN
Le Stelle Olimpiche presenti anche quest’anno alla Barcolana e al fianco di Save the Children saranno, domani alle 9.30, in Piazza Unità assieme alla Uisp per sensibilizzare sulla ricerca sugli “Sprechi alimentari in Italia” realizzata da Ipsos che presenterà anche un focus sul Friuli Venezia Giulia. La malnutrizione causa ogni anno quasi due milioni e mezzo di morti fra i bambini con meno di 5 anni, ma paradossalmente 1/3 della produzione mondiale di cibo viene sprecata. Ancora oggi 6,9 milioni di bambini muoiono prima di compiere i cinque anni, per malattie prevenibili e curabili, come la malaria, la diarrea o la polmonite. Uni ogni cinque secondi. Più di un bambino su tre muore a causa della malnutrizione. E la fame rimane al primo posto nella lista dei rischi mondiali per la salute e tra le più importanti cause di mortalità infantile, nonostante negli ultimi cinquant’anni la produzione agricola nel mondo sia raddoppiata. Eppure 1/3 della produzione mondiale di cibo viene perduta o sprecata ogni anno, pari a 1,3 miliardi di tonnellate. Le Stelle Olimpiche, inoltre, consegneranno al sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, il manifesto della campagna Every One chiedendogli di firmarlo per simboleggiare l’impegno dell’amministrazione comunale contro la mortalità e malnutrizione infantile.

LE REGINE DEL MARE ALLA BARCOLANA CLASSIC
Una nuova veste e una location inedita caratterizza quest’anno la Barcolana Classic Coppa Prosecco, tradizionale regata dedicata alle signore del mare, che ogni anno arricchiscono l’evento triestino di fascino, grazie alla presenza di imbarcazioni sempre interessanti per i restauri effettuati e progetti ormai storici. In programma domani, sabato 13 ottobre, a partire dalle 10.30, l’evento avrà quale base logistica, grazie alla collaborazione dell’Istituto di Cultura Marittima Portuale di Trieste e l’Autorità Portuale di Trieste, la Centrale Idrodinamica recentemente ristrutturata, che verrà adibita a segreteria iscrizioni. Le imbarcazioni potranno essere accolte nel Bacino Zero del porto, che le ospiterà fino all’evento. In acqua, nella giornata della vigilia della Barcolana, sono attesi scafi d’epoca, barche classiche, progetti di Sciarelli, Passere e Dragoni (questi ultimi, se iscritti in numero sufficiente, potranno regatare nell’ambito di un evento a sé stante, il Trofeo Aretusa).

barcolana-23BARCOLANA GIORNO PER GIORNO – SABATO 13 OTTOBRE 2012
Il calendario è provvisorio, verificare via via orari e date

A terra / Questura di Trieste – 8.00/20.00
Mostra fotografica “Ritmi del mare” – Le immagini cubane del fotoreporter Gabriele Crozzoli

A terra / Rive di Trieste – dalle 9.00 alle 23.00
Villaggio Barcolana: Apertura degli stand

A terra / Piazza Unità d’Italia – 9.30/12.00
Campagna “Every One” Save the Children: percorso di attività ludico educative dedicato ai bambini delle scuole diTrieste in collaborazione con UISP

A terra / Sede dell’Associazione Danza Di.E.Ci. (via Monte Cengio, 2/1a) – 9.30/11.00
Barcolana Danza: Workshop dancer area con Massimiliano Volpini del Teatro alla Scala

A terra / Centrale Idrodinamica, Porto Vecchio – dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30
Mostre fotografiche: “Il Porto, le Navi, gli Armatori dal 1818 al 1918”, “I Trabaccoli” e “Il Restauro del Dragone Aretusa I-18”

A terra/ Portocittà Arena Barcolana – 10.00
Mascalzone Latino: “La Forza del Vento in Barcolana” – Vincenzo Onorato e Lorenzo Torraca presentano il progetto che vedrà un equipaggio di otto ragazzi con sindrome di down partecipare, insieme al team di Mascalzone Latino, alla Barcolana sulla mitica “La Poste”

A terra / Ursus, ingresso Molo IV – dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00
“Sirene a bordo”: quarta edizione della rassegna artistica “In Arte… Ursus”

In mare / Golfo di Trieste – dalle 10.00
Warm Up Barcolana: Possibilità di provare il percorso della Regata

In mare / Bacino San Giusto – 10.30
Barcolana Classic – Coppa Prosecco: Sfilata delle barche d’epoca e classiche

A terra / Salone degli Incanti – 11.00/23.00
“Prosecco, bubbling style on show”

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 11.00
Incontri di Barcolana: “Terra et Mare”

In mare / Diga Vecchia – 11.00
Lega Navale Race: Sfide tra le sezioni italiane della Lega Navale

A terra / Villaggio Barcolana – dalle 11.00 alle 12.30
“Lucani a Trieste” (gazebo): degustazione prodotti lucani

In mare / Bacino San Giusto – 12.00
Barcolana Classic – Coppa Prosecco: Regata delle barche d’epoca e classiche

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 13.00
Aspettando la Barcolana44

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 13.30
Incontri di Barcolana: Presentazione della stagione del Il Rossetti Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e dello spettacolo “Le avventure di Gian Burrasca”

In mare / Bacino San Giusto – 14.00
King of the Wind: Sfide tra circoli velici italiani su monotipi Elan 210

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 14.30
Incontro con l’Accademia Navale di Livorno: presentazione del pre-bando di regata del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 15.00
Incontri di Barcolana: “Calandraca e dintorni. Antiche preparazioni di bordo” – Storie caratteristiche e tipicità di antichi piatti di origine marinara triestina. Incontro con Giuliano Relja, dell’Accademia della Cucina Italiana, e Mara Rondi, del Centro Studi Territoriali A.I.C.

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 16.00
Diamoci all’Ittica: Showcooking “Prosecco e pesce del Golfo di Trieste in cucina”

A terra / Portocittà Arena Barcolana, Villaggio Barcolana e Molo Audace – 17.00
Filarmonica di Cordenons: Sfilata ed esibizione

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 17.10
Aspettando la Barcolana44

In mare / Bacino San Giusto – 17.00
Meteor Jotun Cup: Sfide tra monotipi Meteor

A terra / Savoia Excelsior Palace Hotel – 17.30
Barcolana Classic – Coppa Prosecco: Premiazione

A terra / Savoia Excelsior Palace Hotel – 18.00
Barcolana 44: Briefing concorrenti

In mare / Bacino San Giusto – 18.00
King of the Wind: Sfide tra circoli velici italiani su monotipi Elan 210

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 18.00
Barcolana di Notte Jotun Cup: Presentazione e diretta della regata

In mare / Bacino San Giusto – 19.00
Barcolana di Notte Jotun Cup: Sfide tra monotipi UFO 28

A terra / Villaggio Barcolana – dalle 19.20 alle 21.00
“Lucani a Trieste” (gazebo): degustazione prodotti lucani

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 20.00
Esibizione del gruppo folkloristico lucano “La Tarantella”

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 20.30
Barcolana di Notte Jotun Cup: Premiazione della regata

A terra / Piazza Unità d’Italia – 21.00
Barcolana Music Festival: “Elio e le StorieTese” in concerto – Support Act “LiberoVento”

A terra / Portocittà Arena Barcolana – 21.30
Spettacolo di cabaret: “Santi subito” di e con Andro Merkù e Alfredo Mattarelli

A terra / Molo IV sala Agorà – 23.30
Barcolana after party: ospite dj Ralf

Commenti

CONDIVIDI