americas-cup-23-agosto-2-ok

Semplicemente troppo forti. Anche nella regata di oggi (vento da 240°, 13.5 nodi), la sesta di questa finale di Louis Vuitton Cup, Emirates Team New Zealand ha ribadito la superiorità nei confronti di Luna Rossa, portandosi a casa la quinta vittoria in sei regate.

E dire che per una volta Luna Rossa sembrava aver azzeccato la partenza, chiusa con un “pareggio”. Ma l’accelerazione dei kiwi subito dopo lo start (28 nodi) non ha lasciato scampo a Prada, arrivata al gate 1 con già otto secondi di ritardo. Da lì è stato un crescendo costante per New Zealand, abile ad aumentare il gap bordo dopo bordo per chiudere con un vantaggio finale di 1 minuto e 56 secondi. Dopo le prime sei prove il risultato è adesso di 5 a 1 per i kiwi, con Luna Rossa che da domani dovrà sperare in un vero e proprio miracolo per interrompere il dominio neozelandese e cercare quanto meno di allungare la serie. 

 

Con due regate in programma domani sera, sabato 24 agosto (partenza di race 7 alle 22:10 ora italiana), i neozelandesi con una doppietta raggiungerebbero infatti quota sette, portandosi così a casa la Louis Vuitton Cup e dunque l’accesso all’America’s Cup vera e propria, in programma contro Oracle a settembre. 

Ma nulla è ancora scritto. E, si sa, nella vela tutto può succedere. 

 

 

Commenti

CONDIVIDI