americas-cup-napoli-19aprile-1

Subito emozioni anche in questa seconda giornata di America’s Cup a Napoli. Nel quarto di finale contro Emirates Team New Zealand, Luna Rossa Swordfish, timonata da Francesco Bruni, è protagonista di una regata piena di colpi di scena. Il team italiano parte bene, ma prende una penalità che li costringe a lasciar passare i kiwi. Tutto cambia per al gate 3, quando i neozelandesi non lasciano acqua a Luna Rossa e arrivano alla collisione, con lo scafo di destra dell’AC45 italiano che riporta seri danni: penalità quindi per Emirates, che è costretto così a lasciar passare il team italiano. Nonostante il danno allo scafo, Luna Rossa riesce a mantenere il vantaggio fino alla fine, vincendo la regata e conquistando l’accesso alla semifinale. Dove sarà derby con Luna Rossa Piranha.

Nell’altro quarto di finale, vittoria facile per Oracle contro i compatrioti di Hagara Racing, con Slingsby & co che chiudono con un vantaggio di 33 i secondi. Adesso, ad attenderli in semifinale c’è Ben Ainslie Racing. E sarà tutta un’altra storia.

Commenti

CONDIVIDI