ac35-sedi-ok2

Sorpresa (anche se la novità era già stata anticipata dall’Associated Press qualche settimana fa), sarà Bermuda a ospitare la 35esima America’s Cup, in programma a giugno 2017. Niente da fare dunque per San Diego, l’altra città in lizza. Nonostante sia sede dello yacht club del defender Oracle Team USA. Prima di accogliere la Coppa delle 100 ghinee, le isole dell’Atlantico ospiteranno anche una tappa delle America’s Cup World Series dal 16 al 18 ottobre 2015. 

 

La conferma in diretta streaming

La conferma ufficiale arriva dagli organizzatori, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina (le 17:30 in Italia) in diretta streaming da New York. In un «Cercavamo – ha dichiarato il Commercial Commissioner dell’America’s Cup Harvey Schillerun luogo capace di unire la bellezza del campo di regata, con la possibilità di ospitare il pubblico e accogliere i team. Bermuda è il luogo perfetto, anche grazie al fuso orario che meglio si adatta agli orari televisivi a livello internazionale.» 

 

Per tre anni la casa dell’America’s Cup

Grande la felicità del governo di Bermuda, espressa dalle parole del Deputy Premier and Minister of National Security Michael Dunkley in conferenza stampa: «Non lo credevo possibile, fino a qualche mese fa. Ora che il sogno è diventato realtà, voglio ringraziare tutti i tifosi di America’s Cup e tutta l’organizzazioni. Grazie per la vostra fiducia, per darci questa possibilità, Bermuda sarà la casa dell’America’s Cup per i prossimi tre anni. Aspettiamo tutti con l’accoglienza tipica della nostra isola, non rimarrete delusi.»

 

Max Sirena: «Finalmente»

«È una grande notizia che aspettavamo ormai da tantissimo tempo – ha commentato Max Sirena, skipper di Luna Rossa Challenge, apparso a tratti un po’ polemico – L’equipaggio è contento, finalmente ci possiamo concentrare su una location, senza più dubbi e il continuo rimbalzare tra Bermuda e San Diego. Sarà un ottimo campo di regata, non vediamo l’ora di essere là nel 2017, e quando avremo la barca pronta appena possibile ci sposteremo là.»

 

Bermuda, un paradiso (anche fiscale)

Bermuda è un territorio d’oltremare britannico, con capitale Hamilton, costituito da un arcipelago che comprende circa trecento isolotti, di cui solo una ventina abitati. L’arcipelago, e di questo si potrà parlare a lungo, è inoltre uno dei paradisi fiscali del mondo, inserito nella famosa black list. Che la scelta della sede sia stata fatta anche per questa ragione?

 

Bermuda, il video di presentazione

{youtube}u73FtIFTrIw{/youtube}

 

Commenti

CONDIVIDI