americascup-9-settembre-ok

Quello che tutti stavano aspettando da tempo, è finalmente successo. Emirates Team New Zealand ha perso la prima regata di questa 34esima America’s Cup, sconfitta in race 4 dal Defender Oracle Team USA. Sia chiaro, non che gli appassionati di vela abbiano nulla contro i kiwi, anzi il tifo sembra tutto quanto per loro. Ma una vittoria degli americani era attesa da tempo per dare un po’ di pepe e suspance in più alla manifestazione. 

Due le regate disputate ieri, la terza e la quarta della serie. In race 3, partono bene i defender, abili a far prendere anche una penalità a Mister Partenze Dean Barker, per poi farsi passare in scioltezza nel primo bordo di poppa. Un sorpasso che gli americani non riusciranno a ripetere, chiudendo la prova con 28 secondi di ritardo e volando sul 3 a -2 (per via della penalità di Oracle) in classifica.

Ma è race 4 quella della “rivoluzione”. Spithill azzecca un’altra partenza, e nonostante un vantaggio minimo dopo il primo bordo di poppa (solo 6 secondi), conduce due bordi magistrali (una bolina e una poppa) che non lasciano scampo a Emirates, spingendo i rivali nella parte di campo meno favorevole. Al traguardo, sono soltanto 8 i secondi di svantaggio dei kiwi, necessari però a Oracle Team USA per portarsi a casa la prima vittoria di questa finale.

La classifica finale cambia poco però, perché adesso la situazione è di 3 punti per Emirates Team New Zealand contro il -1 di Oracle, che ha dunque ancora un punto di penalità da scontare. In pratica, ai kiwi mancano 6 vittorie per la conquista della Coppa delle 100 ghinee, agli americani ancora 10. Non proprio una sciocchezza. Comunque andrà questa finale, la cosa certa è una sola: lo spettacolo, con due AC72 dalle prestazioni simili, esiste, eccome. L’anno dimostrato ieri sera i due team in regata, lo dimostreranno ancora di più nelle prossime giornate.

Il prossimo appuntamento con le finali di America’s Cup è adesso fissato per domani, martedì 10 settembre 2013. La diretta tv è in programma come sempre su Sailing & Travel Television dalle 22:15, con il collegamento da San Francisco dalle 21:45 (orari italiani). E allora non perdete le prossime sfide, seguite e commentate le regate insieme a noi!

Il replay di Race 3 e Race 4

{youtube}mNM7DSd4P2o{/youtube}

Commenti

CONDIVIDI