coppa

Manca pochissimo al via della 35esima edizione dell’America’s Cup. Dopo un fiume di polemiche sono tutti pronti ad alzare il sipario e andare in scena per portarsi a casa la Coppa.

Domani 26 maggio prenderà il via (con la Louis Vuitton Cup) la competizione velica più antica al mondo. E tra lo sfidante Team New Zealand e il Defender Oracle è guerra. I match infuocati si svolgeranno nelle acque cristalline di Great Sound alle Bermuda. Il vento promette bene – sono previsti tra i 12 ed i 20 nodi – ma tra polemiche e regolamenti ci sarà da divertirsi anche fuori dall’acqua.

Come da tradizione, a decidere le regole è il detentore della Coppa e quindi il Team Oracle. Ma quest’anno le cose sono un pochino cambiate. Sotto l’egida del Defender, gli sfidanti Artemis, Sotfbank, Groupama, Land Rover BAR hanno deciso per un protocollo condiviso che di fatto stravolge lo spirito dell’America’s Cup: stesse barche, i cat volanti AC50 anche per le prossime due edizioni e cadenza biennale. In poche parole, una sfida tra barche uguali che andrà in scena nel 2017, 2019 e 2021. Una follia per la storia della Coppa, da cui Team New Zealand si è tirato fuori. 

Coppa

Last training week for the 35th America’s Cup – © ACEA 2017 / Photo Ricardo Pinto

Le due fazioni della Coppa

Due fazioni dunque: il blocco Oracle contro i Kiwi che accusano il Defender, senza troppe vie di mezzo, non solo di irregolarità e scorrettezze sui regolamenti ma anche di presunte (neanche troppo) alleanze. Diciamocela tutta: il Defender ha un team satellite dichiarato, Softbank Team Japan (di cui tra l’altro fa parte il kiwi Dean Barker). E i due non ne hanno fatto grosso mistero: l’AC50 dei “nipponici” finisce in acqua e ad ispezionarla troviamo il capo design team di Oracle e gli speed test se li fa fianco a fianco col Defender.

GUARDA ANCHE: America’s Cup, che scuffia per Oracle USA! Ecco i tre VIDEO dell’incidente

Poi ci sono Groupama Team France, Artemis e Land Rover BAR Racing. Tutti parte del cosiddetto “Accordo di Londra”, tutti con Oracle. Forse. Groupama Team France è quello che ha mostrato più difficoltà e che, quindi, ha meno voce in capitolo e poco interesse a rompere l’accordo. Artemis e Land Rover BAR Racing invece puntano in alto. Soprattutto Artemis che ha dimostrato di essere davvero competitivo e molto veloce. Difficilmente si lascerà sfuggire un ruolo da protagonista sulla scena e se così fosse, è facile pensare che l’accordo potrebbe saltare.

america's cup

Last training week for the 35th America’s Cup – © ACEA 2017 / Photo Ricardo Pinto

Intanto dall’altra parte c’è Team New Zealand: una bomba a orologeria. Solo contro tutti, vola sui foil. Sono i più veloci in manovra e sono agguerritissimi. Probabilmente sono pronti a sfoderare l’asso della manica.

Team new zealand

Hamish Hooper / Emirates Team New Zealand

Il programma della Louis Vuitton America’s Cup

ROUND ROBIN 1

Venerdì 26 maggio

Race 1: USA vs France

Race 2: Sweden vs Japan

Race 3: France vs NZ

Race 4: GBR v Sweden

Domenica 28 maggio

Race 9: Japan vs NZ

Race 10: USA vs Sweden

Race 11: NZ vs GBR

Race 12: Japan vs USA

Lunedì 29 maggio

Race 13: GBR vs France

Race 14: Sweden vs NZ

Race 15: France vs Japan

ROUND ROBIN 2

 

Martedì 30 maggio

Race 1: NZ vs Sweden

Race 2: France vs USA

Race 3: Sweden vs GBR

Mercoledì 31 maggio

Race 4: Japan vs France

Race 5: GBR vs NZ

Race 6: USA vs Japan

Race 7: France vs GBR

Venerdì 2 giugno 

Race 8 NZ vs Japan

Race 9: Sweden vs USA

Race 10: NZ vs France

Race 11: Japan vs Sweden

Sabato 3 giugno

Race 12: USA vs NZ

Race 13: Japan vs GBR

Race 14: France vs Sweden

Race 15: GBR vs USA

Louis Vuitton America’s Cup Playoffs Semifinals 

RACE 1 e 2 – A vs B e C vs D: domenica 4 giugno

RACE 3 e 4 – A vs B e C vs D: martedì 6 giugno

RACE 5 e ev. 6 – A vs B e C vs D: mercoledì 7 giugno

Ev. RACE 7 e ev. 8 – A vs B e C vs D: giovedì 8 giugno

Louis Vuitton America’s Cup Playoffs Final  

RACE 1, 2 e 3: sabato 10 giugno

RACE 4, 5 e ev. 6: domenica 11 giugno

Ev. RACE 7, ev. 8 e ev. 9: lunedì 12 giugno

Durante i quattro giorni successivi, di riposo per gli sfidanti si disputerà la Red Bull Youth America’s Cu e la Superyacht Regatta.

America’s Cup – il gran finale

RACE 1 e 2: sabato 17 giugno

RACE 3 e 4: domenica 18 giugno (19.00-21.00)

RACE 5 e 6: sabato 24 giugno

RACE 7 e ev. 8: domenica 25 giugno

Ev. RACE 9 e ev. 10: lunedì 26 giugno

Ev. RACE 11, ev. 12 e ev.13: martedì 27 giugno

Commenti