Come già accaduto l’anno passato, anche in questo 2017 la 151 Miglia-Trofeo Cetilar è tornata a Milano nel flagship Store di Rigoni di Asiago, trasformato per una sera in un angolo di mare, per presentare a tutti i velisti l’attesa ottava edizione.

Regina delle regate d’altura in Mediterraneo, la 151 Miglia-Trofeo Cetilar in soli sette anni ha battuto qualsiasi record di partecipazione, con un totale di 208 scafi iscritti l’anno scorso e una flotta che a oggi, quando manca più di un mese alla partenza prevista da Livorno il primo di giugno, può già contare su una flotta di ben 158 imbarcazioni iscritte, divise nei due raggruppamenti ORC International e IRC.

Il teaser della regata realizzato dalla nostra casa di produzione S&T Media Factory:

Un numero davvero eccezionale, che conferma il valore della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, premiando, contestualmente, gli sforzi di un Comitato Organizzatore che non conosce pause e che lavora costantemente per garantire il meglio a tutti i partecipanti.

La serata milanese, proseguita sulle note del DJ Maurizio Di Maggio di Radio Montecarlo, partner della regata, è stata introdotta dalle parole di Roberto Lacorte e Alessandro Masini, rispettivamente Presidente dello YC Repubblica Marinara di Pisa e dello YC Punta Ala, che hanno illustrato tutte le novità della 151 Miglia 2017, invitando gli appassionati ad affrettarsi con le iscrizioni: oltre a essere possibile un tetto massimo di iscritti per garantire sicurezza e piena assistenza a tutti i partecipanti, il primo maggio scadrà anche il termine per iscriversi alla 151 senza l’aggravio del 25%.

Tappa fondamentale del Campionato Italiano Offshore e del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge organizzato dall’IMA, l’Associazione Internazionale dei Maxi Yachts, la 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che si corre sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, dell’Unione Vela d’Altura Italiana e di World Sailing, come già anticipato partirà da Livorno l’1 giugno per concludersi a Punta Ala dopo una suggestiva navigazione tra le isole dell’Arcipelago toscano.

Due le location dove le barche saranno ormeggiate prima della partenza, Livorno e il Porto di Pisa, mentre il marina di Punta Ala accoglierà scafi ed equipaggi a fine regata e ospiterà, nella serata di sabato 3 giugno, la rinomata festa in riva al mare aperta a tutti i partecipanti.

I partner della regata organizzata da un Comitato formato da Yacht Club Punta Ala, Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e Yacht Club Livorno, insieme al main sponsor Cetilar, brand della casa farmaceutica Pharmanutra, sono Rigoni di Asiago, Devitalia e Slam.

A raccontarvi la regata sarà, anche quest’anno S&T Media Factory, la casa di produzione di Sailing & Travel Magazine, che produrrà il video ufficiale e le daily clip dedicate alla regata.

Commenti