Il villaggio, chiamato Alicante Puerto de Salida, ha aperto le porte al pubblico venerdì 14 ottobre, per dare il benvenuto nel primo dei dieci porti sede di tappa della Volvo Ocean Race 2011-12. Con una festa che durerà tre settimane nel porto di partenza del giro del mondo a vela. Il Race Village di Alicante assomiglia molto a un paddock di Formula 1 con i suoi 40.000 metri quadri di superficie dedicati all’intrattenimento e un ricco programma di concerti, spettacoli, mostre, eventi di vela, prove in mare, fuochi artificiali e ristoranti. Nel Race Village trova anche posto la Volvo Ocean Race Experience, una attrazione interattiva pensata per calare il pubblico direttamente nei panni di un velista, grazie al cinema in 3d, al simulatore e alla gara di forza ai verricelli. Si potrà visitare a mostra degli artisti del gruppo  Skeleton Sea, che condurranno anche dei laboratori creativi nell’ambito della campagna ecologista Keep the Oceans Clean!.

Punto focale del Race Village saranno i sei Volvo Open 70 e gli equipaggi che si apprestano ad affrontare oltre 39.000 miglia di navigazione sui mari più duri del mondo: Team Telefónica, CAMPER with Emirates Team New Zealand, Team Sanya, Abu Dhabi Ocean Racing, Groupama sailing team e PUMA Ocean Racing powered by BERG Propulsion. Per la prima volta, inoltre, la zona dove sono ormeggiate le barche sarà aperta al pubblico, che potrà osservare più da vicino questi scafi supertecnologici. Il Race Village di Alicante è aperto dalle 10.00 alle 24.30 dalla domenica al giovedì, mentre i venerdì e sabato è previsto un orario prolungato fino all’01.30. L’ingresso è gratuito, ad eccezione di alcuni concerti.

Uno dei nostri obiettivi – ha dichiarato Knut Frostad, CEO della Volvo Ocean Race – era quello di trasformare la regata anche in una festa. In mare è una competizione dura ma a terra ci si può anche divertire. La Volvo Ocean Race non è una partita di calcio, dove si guarda per 90 minuti lo spettacolo e poi si va a casa, da noi si viene, si fanno delle esperienze, e ci si diverte.” Il Race Village è anche il posto migliore da cui vedere l’azione, il 29 ottobre quando le barche si daranno battaglia a pochi metri dalla costa nella In-port e poi il 5 novembre per la partenza della prima tappa, che li porterà dopo 6.500 miglia di navigazione a Città del Capo, in Sudafrica. Il villaggio offrirà tante opportunità di provare l’emozione di navigare pur restando a terra, a cominciare dal cinema in 3D che da una prospettiva totalmente nuova della vita di bordo, o il castello gonfiabile per i più piccoli.

Guarda tutta la gallery (photo credit: © Volvo Ocean Race)
{joomplucat:31 limit=10|columns=5}

Commenti