VOR1

Il  Volvo Open 70 è il monoscafo più veloce al mondo, una barca allo stato dell’arte per tecnologia e sicurezza. Durante l’edizione 2005/2006 della Volvo Ocean Race, lo scafo con bandiera olandese AMRO TWO, progettato da Juan Kouyoumdjian, ha infranto il record di percorrenza a vela, il World Sailing Speed Record, coprendo ben 562,96 miglia in 24 ore. Nell’edizione successiva, quella del 2008-09, Ericsson 4, la barca vincitrice della regata, disegnata sempre da Kouyoumdjian e portata dal campione brasiliano Torben Grael ha ulteriormente abbassato il record nella prima tappa da Alicante a Città del Capo, portandolo a 596.6 miglia (cioè 1104.9 km) in un giorno, alla velocità media di 24,85 nodi. Ericsson ha coperto la distanza totale della regata, 37.000 miglia, in un totale di 127 giorni, 7 ore, 46 minuti e 17 secondi.

I Volvo Open 70 dispongono di una chiglia basculante che può essere portata fino a 40° sopravvento, un fattore di estrema stabilità che permette alla barca di pesare solo 14.500 kg. La stabilità è ulteriormente migliorata dall’uso di sartiame in materiale composito, non in acciaio, che riduce il peso complessivo dell’armo.

Volvo Open 70 – Specifiche tecniche
Lunghezza fuoritutto: 21,5 metri
Larghezza: 5,7 metri
Pescaggio: 4,5 metri
Superficie velica della randa: 175 metri quadrati
Superficie velica dello spinnaker: 500 metri quadrati
Altezza dell’albero: 31,5 metri
Peso complessivo: 14.500 kg (14,5 tonnellate)
Altezza dell’albero 31,5 metri dall’acqua
Peso massimo di chiglia e bulbo: 7.400 kg
Numero di vele per barca per la regata intera: 17 vele e due spinnaker per le regate In-Port spinnakers, più le vele da tempesta
Numero di vele per tappa: 7 vele e 3 da tempesta

Guarda tutta la gallery
{phocagallery view=category|categoryid=26}

Commenti