Se un po’ conoscete il nostro modo di lavorare e scrivere qui a Sailing & Travel (e ormai un po’ lo conoscerete), saprete anche che non siamo tanto inclini a recensioni eccessivamente entusiastiche su siti o prodotti vari (troppo spesso simili a marchette). Ma questa volta voglio fare un’eccezione.

 

Non perché l’azienda in questione paghi più degli altri (anzi, manco sappiamo chi ci sia dietro, per cui anche volendo…), ma perché riuscire, nel 2014, a offrire un servizio per i viaggiatori nuovo e ancora mai visto, lo ritengo un piccolo miracolo del web. Soprattutto se si rivolge al viaggiatore fai-da-te (esatto, no Alpitour) con zaino in spalla (o backpacker/flashpacker, come si chiamano oggi) e se il sito in questione è tanto figo quanto utile.

 

b2ap3_thumbnail_blog-rome2rio-1.jpgMa basta chiacchiere. Il sito di cui parlo si chiama Rome2Rio e permette, come recita la loro home page, di scoprire come andare ovunque in aereo, treno, bus, nave e auto. Perché ha tanto attirato la mia attenzione? Semplice, perché mentre organizzavo le prossime vacanze zaino in spalla tra Vietnam, Laos e Cambogia, quell’unico sito mi ha permesso di chiudere sul browser tutti i vari Google Maps e Skyscanner.it, oltre ai siti delle compagnie di bus Vietnamita, Cambogiana e Laosiana, quelli di navigazione sul Mekong ecc, per lasciarne aperto uno solo. Il loro, appunto.

 

Cosa fa in pratica? Semplice (si fa per dire): ti offre su un’unica piattaforma tutte le informazioni che prima andavano cercate su decine e decine di siti. Un esempio (fate click sulla foto in alto per ingrandirla): volete sapere come andare da Hanoi, Vietnam ad Angkor Wat, Cambogia? In aereo, oppure in treno e bus, o treno-bus-taxi, o treno-taxi-barca e via dicendo, con ciascuna opzione corredata di durata di ogni singola tratta, costo, frequenza e link al sito referente per la prenotazione. Il tutto con una precisione quasi infallibile (il quasi lo toglierò dopo aver effettivamente fatto il viaggio!).

 

Insomma, tutte le possibili opzioni, con il massimo dei dettagli, in un’unica piattaforma. Per quanto mi riguarda, abituato a organizzarmi sempre da solo i miei viaggi (e con più di un occhio al budget), è stata un’autentica svolta. Giudicate anche voi, e poi fatemi sapere.

 

Commenti

CONDIVIDI