slices-of-life-cover

Slices of Life, appena presentato all’Art Book Fair di New York è un progetto originale di Elia Romanelli, antropologo, realizzato insieme a Ottavia Castellina, fotografa e Pietro Vereni, docente di antropologia culturale.

 

52 ricette di 31 perfetti sconosciuti, viaggiatori della vita, trasferiti a Londra da tutte le parti del mondo hanno aperto le porte di casa agli autori e hanno raccontato le proprie esperienze, i propri piatti preferiti. In un patto di fiducia reciproca.

 

Attraverso il racconto, il ritratto fotografico e la ricetta i protagonisti, delle più diverse età, posizione lavorativa, tipo di abitazione, trasmettono la tradizione culinaria come si fa da sempre, da generazione a generazione, personalmente.

 

Le loro storie diventano le nostre, gli sconosciuti diventano parte di noi grazie ai loro gusti e alle suggestioni evocate dalle loro ricette. Parliamo di antropofagia urbana, un modo per entrare nei mondi delle persone, «Permettendo alle persone di entrare dentro di te attraverso il loro cibo; lasciarle entrare guardandole e ascoltando ciò che hanno da dirti», spiega Elia Romanelli. 

 

Le immagini fotografiche di Ottavia Castellina sono magiche, ispirate ai dipinti fiamminghi del XV secolo permettono anche a noi di entrare nella vita degli altri, ne percepiamo le esperienze, i sogni, le emozioni e i ricordi: un viaggio negli spazi privati dell’anima. Mostrando i propri oggetti preferiti e scrivendo le proprie ricette in modo informale, su block note, su fogli colorati con disegni, così semplicemente, senza super chef arbitri a bordocampo.

 

Per i naviganti di Sailing&Travel magazine, uno stralcio dal testo Like passing ships, literally, con la ricetta dei Doubles, street food di Trinidad, Caraibi. Qui il nostro perfetto sconosciuto, un irlandese che ha passato l’adolescenza in navigazione su un 42’, è stato iniziato al gusto per il cibo, leggete il suo racconto sulla vita di bordo, è bellissimo: «La vita su una barca è strana perché impari a dire addio molto velocemente. Ogni persona che incontri è un viaggiatore con il proprio itinerario. Tu sei come una nave che passa, letteralmente».

 

 

Slices of Life

52 Recipes from 31 Perfect Strangers

Lovingly prepared for you by Elia Romanelli, Piero Vereni and Ottavia Castellina

Editore: Bruno

 

Commenti