salone_nautico

Il Salone Nautico Internazionale punta con decisione ai mercati esteri portando avanti una strategia di diversificazione dell’offerta indirizzata a soddisfare le esigenze di un’ampia gamma di visitatori, dagli appassionati ai giovani e alle famiglie, e operatori professionali. Dopo l’anteprima a febbraio alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, sabato è stata la volta di 15 operatori turistici provenienti da Turchia, Malesia e Singapore che hanno incontrato a Genova il responsabile di Turkish Airlines Ufuk Unal, il presidente di Fiera di Genova Sara Armella e l’amministratore delegato Beppe De Simone, Angiola Ferro di Ucina-Confindustria Nautica per la presentazione di GenovaInBlu, e i tre tour operator italiani che hanno lanciato, proprio in occasione della Bit, i primi pacchetti del Salone: Albatravel, Biz or Fun e Incoming Liguria. L’evento è stato parte di un educational che ha messo al centro la straordinaria offerta turistica della Liguria e che si è concluso oggi a Santa Margherita a Villa Durazzo con una serie di incontri b2b che hanno già prodotto i primi riscontri positivi.

Grazie al collegamento diretto con il capoluogo ligure operato da Turkish Airlines, Istanbul rappresenta oggi l’hub di riferimento per i visitatori del Salone provenienti dall’area del sud ovest asiatico. Complessivamente il bacino è un mercato emergente cui guardare con attenzione, grazie a un crescente interesse per il diportismo nautico che, specialmente in Turchia, vanta una grandissima tradizione per il turismo nautico e la cantieristica, e in tutta l’area vede investimenti in aumento. Dovendo spesso rispondere a esigenze specifiche di importanti buyers internazionali le proposte per questa tipologia di clientela sono realizzate praticamente “su misura” con una ampia possibilità di personalizzazione.
 
L’elemento di novità nella rafforzata attività di incoming del Salone e’ di promuovere, insieme alla piu’ importante manifestazione internazionale della regione, Genova e la Liguria nel suo complesso con  un impegno a valorizzare la manifestazione e il territorio di riferimento interpretato in maniera ottimale da “Fermati a Genova”, l’invito, quasi perentorio, claim della campagna pubblicitaria di questa edizione del Salone.
Le prossime presentazioni in calendario riguarderanno Svizzera e Olanda. Per maggiori informazioni: Info: www.genoaboatshow.com

Commenti