sailors haiti ok

Anni di regate per i velisti equivalgono ad anni di polo, giubbotti, cerate e divise di ogni genere. Migliaia di capi che finiscono per fare la muffa negli armadi degli sportivi, in attesa di essere divorati dalle tarme. A ridare un senso a tutto questo ci hanno pensato adesso Davide Besana e Mauro Pelaschier con l’iniziativa Sailors for Haiti. I due stanno raccogliendo l’abbigliamento inutilizzato di velisti, circoli, team sportivi, cantieri, sponsors, che saranno poi proposti in un apposito stand alla Barcolana, che si tiene a Trieste il 13 ottobre, per raccogliere fondi a favore della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, che da anni si da da fare per aiutare i bambini sfortunati, primi fra tutti quelli di Haiti. La Fondazione è stata scelta per la sua indiscutibile serietà e perché Francesca, cui è intitolata, era una giovane velista di talento molto conosciuta sui campi di regata italiani. L’idea è piaciuta, molto piaciuta, con un ritorno del 100%. Hanno aderito velisti oceanici, di Coppa America, dei team più noti e delle classi olimpiche che inviteranno tutti a mettersi nei loro panni.

Chi volesse vestirsi con una maglia leggendaria può rivolgersi allo stand dell’organizzazione durante la Barcolana di Trieste.

Commenti

CONDIVIDI