Marina di Varazze
prepara la scena per il nuovo grande spettacolo che sabato 23 luglio vedrà sul palco Max Gazzè, recentemente insignito del David di Donatello 2011 per la Miglior Canzone Originale “Mentre Dormi”, composta per il film Basilicata Coast to Coast che vede il cantautore al debutto anche come attore. Il brano gli ha inoltre assicurato il prestigioso Premio Lunezia Canzone al Cinema per la musical-letterarietà della canzone, che ha visto premiati in passato artisti come Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla e Ornella Vanoni. Il cantautore romano nella tappa varazzina del suo “Quindi? Tour 2011” si esibirà nei panni di un romantico cantastorie che con semplicità accompagnerà il pubblico nel suo mondo di sogni, miti e favole. Come i viaggi di Ulisse tra le sirene, di Dante tra l’inferno e il paradiso di Cristoforo Colombo con le sue caravelle, anche il “viaggio” in musica di Max Gazzè farà sognare e venir voglia di perdersi tra emozioni cariche di suggestione.

La scaletta
Sul palco di Marina di Varazze Gazzè presenterà i pezzi più noti della sua carriera: “Il solito sesso“, “Una musica può fare“, “La favola di Adamo ed Eva”, “Vento d’estate“, alternandoli a canzoni dal nuovo album “Quindi?”, a cominciare dai singoli “Mentre dormi” e “A cuore scalzo”, “Il Drago che ti adora”. Complice la sua musica, la padronanza del soud elettrico, la personalità e la poesia delle sue note, la presenza di Max sul palco crea sempre performance di grande atmosfera. “La Marina è particolarmente entusiasta di ospitare questo concerto – afferma Giorgio Casareto, Direttore Marina di Varazze – e di offrire ancora una volta un’occasione a tutti coloro che lo desiderano di incontrarsi nella cornice della Marina per un grande spettacolo di qualità.” Una serata speciale che Marina di Varazze dedica ai suoi ospiti per trascorre piacevoli momenti all’insegna della buona musica e del gusto, con l’opportunità di assaporare le specialità proposte dai numerosi ristoranti lungo la banchina.

Gratuito
Il concerto di Max Gazzè, aperto a tutti e completamente gratuito, s’inserisce nel “Diario di bordo 2011” di Marina di Varazze, che vedrà anche quest’anno succedersi grandi personalità rappresentative di diversi trend musicali del panorama italiano.

Commenti