Vegana

Per giugno mi sono proposta una sfida, non nuova, un po’ faticosa, socialmente poco apprezzata, in alcuni casi piacevole, con risvolti positivi in diversi ambiti (dal benessere psicofisico, alla pratica della non-violenza). Dal primo al 15 giugno seguirò una sana e severa Dieta Vegana.

Non lo so perché voglia farmi del male, principalmente perché ho bisogno di un bel detox e di mettermi in riga prima della prova bikini. Sì, sì, lo so che qui inizia l’inverno, ma tra poche settimane io e Jon partiamo per Vancouver e da lì viaggeremo fino la Baja California. E poi come Vegana avrei un impatto più ecologico e pacifista verso il mondo…Ottimo esercizio per mantenere equilibrata la mia rigorosa frivolezza.

Di natura sono edonista, metto prima il piacere del dovere. E sono anche di buona forchetta. Nonostante siano sette anni che ho detto NO alla carne, il profumo di grigliata di costine mi crea ancora una certa acquolina in bocca. Ambrogio…

raw recipes

Healthy raw vegan food – Foto shutterstock.com

Incapace rinunciare ai piaceri in tavola, ho quindi pensato, durante questa sfida (o pena auto-inflitta) di deliziarmi di cibo Vegan e diventare parte dell’arredo dei ristoranti più trendy di Cape Town. Ebbene sì, benchè il Sud Africa sia famosissimo per la sua cucina a base di bistecconi (ndr Uno dei più rinomati ristoranti di Cape Town si chiama “Carne”), Cape Town offre una gustosissima varietà di cucina Vegana che vi propongo di seguito, sia che siate vegani affamati e disperati, o che vogliate provare qualcosa di nuovo e buono.

veggie burger

Veggie burger con avocado – Foto shuttestock.com

PLANT: in Bree Street, una delle più vibranti and upcoming vie di Cape Town, c’è il primo ristorante vegan della città. Dalle colazioni agli aperitivi, tutto strettamente vegano. A differenza degli altri cafè qui si può gustare anche un bicchierino di vino. Da provare il Vishburger. La fine del mondo! Un Burger con un patty fatto di purè di patate fritto tra due fogli di nori.

Insalata du quinoa e broccoli

Insalata di quinoa con broccoli, pomodori e patate dolci. Superfoods concept – Foto shutterstock.com

SCHECKTERS’ LOVE: si trova a Sea Point, la zona ricca e residenziale di Cape Town che si affaccia sull’Atlantico. Il café ha aperto da un annetto e fa il pienone. Perfetto per colazioni e pranzi leggeri. Le loro insalate sono le più saporite. Hanno wifi e vestire ActiveWare è il dress code da imitare.

RAW & ROXY: ha cibo delizioso, davvero! E 100% crudista. Le lasagne sono il pezzo forte, e i frappè da leccarsi i baffi. Da Woodstock, uno dei miei quartieri preferiti – artigianato locale, urban art e birrifici – si sono da poco trasferiti in centro.

ricette vegane

Green Gazpacho soup – Foto shuttestock.com

HUNGRY HERIBIVORE: dai mercatini coperti del Waterfront si sono recentemente spostati in centro, zona Bree Steet, dove hanno rinnovato un locale molto carino, con interni moderni ed eleganti, per il quale ci sta anche una cena romantica. Il bonus del ristorante è che hanno pizza con mozzarella Vegan-friendly!

SEXY FOOD: anche loro sono partiti dai mercatini dei fine settimana. Io ero cliente fissa grazie al loro famoso Sexy Burger. Anche loro si trovano in Bree Street, a due passi da Plant Café e The Hungry Herbivore. La sua particolarità sta nella preparazione di cibi fermentati, un toccasana per l’intestino. Troverete un’infinita quantità e scelta di kombucha, buchu water e kefir.

Vegan, detox Buddha bowl recipe

Vegan, detox Buddha bowl recipe – Foto shutterstock.com

THE ROYALE EATERY: mette d’accordo tutti quanti. Se siete in compagnia di amanti della carne, o di un parente Brianzolo, tipicamente testardo e non incline alla sperimentazione culinaria, andate a Royal Eatery. Sempre pienissimo, con interni un po’ bohemian, un po’ vecchia casa inglese. Musica trip-hop o jazz, serve più di 50 tipi di Gourmet Burgers, tra cui un’ampia scelta vegana. Imperdibili i milkshakes! Andateci. Dicono ci sia stata anche Salma Hayek…

Buon appetito!

 

Commenti