bigblu01

Nel corso della manifestazione sono state presentate le ultime novità dei più prestigiosi cantieri navali italiani. Scafi di alto livello, caratterizzati dallo stile, l’eleganza e il comfort che solo i prodotti made in Italy riescono ad offrire.
Tra le novità delle imbarcazioni a motore presenti al Salone, anche Magellano 50, della Azimut, già protagonista al Nautical Design Award 2011, dove ha guadagnato il primato nella categoria “Imbarcazione a basso impatto ambientale” per la sua capacità innovativa e l’elevato contenuto tecnologico al servizio dell’ambiente e dell’armatore. I Cantieri Navali Casa, invece, CASA 68’ Sportfly, un sessantotto piedi che segna un altro passo nel terreno delle grandi imbarcazioni, innovazione e cura della qualità della vita a bordo unite alle prestazioni entusiasmanti delle trasmissioni ad eliche di superficie.

bigblu02Non solo imbarcazioni di lusso e nautica al Big Blu, come dimostrato dalla grande presenza di stand espositivi riguardanti gli sport acquatici: KiteSurf, Windsurf, SUP (Stand Up Padding), Canoa, Kayak, Surf etc. Spazio anche al turismo all’aria aperta e alla pesca sportiva con Outdoors Experience, la manifestazione dedicata al camper, al turismo all’aria aperta e ai tanti modi e mezzi per viverlo e World Fishing il Salone specializzato alla pesca sportiva in mare e in acqua dolce.
Tra i momenti più significativi del Salone ricordiamo l’inaugurazione alla Presenza del Ministro delle Politiche Agricole Mario Catania, l’Assemblea Generale della Nautica a cui hanno partecipato le principali associazioni di settore, il varo della ReBoat, l’imbarcazione composta esclusivamente da materiali riciclati costruita dai bambini delle scuole elementari, la presentazione della ricerca di Renato Mannheimer sull’incidenza della tassa di stazionamento del Governo Monti a cura di Unioncamere, i focus tematici Outdoors Experience e World Fishing, l’area del Ministero delle Politiche Agricole Obiettivo Mare e quella dedicata alla cultura ed alla comunicazione del mare Pelagos.

bigblu03Siamo soddisfatti del risultato ottenuto in questi giorni in cui il Mare è stato protagonista alla Fiera di Roma. Nonostante il periodo di difficoltà del settore, Big Blu si conferma punto di riferimento non solo per il mondo della nautica ma anche per tutto quell’indotto che vive il mare sia come risorsa che come passione” ha commentato così Mauro Mannocchi, Presidente della Fiera di Roma. “Il successo ottenuto dimostra la bontà della nostra formula espositiva che ha permesso a molte aziende di partecipare e di mettersi in mostra senza però gravare troppo sui budget, tenendo in considerazione il delicato momento che la nautica sta attraversando. Siamo convinti che l’edizione del 2013 potrà rappresentare un momento di crescita a supporto di quello che confidiamo possa essere un anno importante per l’auspicata ripresa dell’intero comparto.

Commenti

CONDIVIDI