Bernardo Zuccon, classe ’82, è architetto e yacht designer e da qualche anno fotografo di luoghi,persone e frammenti di quotidianità. Il suo stile predilige scatti in bianco e nero, tecnica che secondo Zuccon permette di esaltarne contrasti e contraddizioni liberandola dal colore ed affidando alla luce la responsabilità di cogliere sfumature, profondità e dettagli della singola cattura. La fotografia è così rude e raffinata, naturale e inusuale, misteriosa e chiara, emozionale e impassibile, semplice e complessa, bianca e nera. Tutte le fotografie sono raccolte sul suo sito www.bzucconphoto.it.

La collezione è divisa in tre sezioni: “Humans”, scene di vita urbana dove l’uomo è parte integrante del paesaggio senza esserne necessariamente protagonista, “Details”, frammenti di  vita vissuta e “Somewhere”, scatti suggestivi di luoghi senza tempo. “La fotografia mi permette di cogliere  attimi di realtà” confessa Bernardo Zuccon. “Non è solo passione ma diventa  fase di accrescimento umana e professionale durante la quale la mia esperienza di architetto si arricchisce della capacità di afferrare l’essenza dello spazio che ci circonda per catturarne anche i dettagli meno evidenti.
La prima mostra personale di Bernardo Zuccon si terrà il 27 marzo nello studio della Zuccon International Project, in via Poma 2 a Roma in occasione di ArchitectsParty ROMA |2012, aperitivo/momento di incontro  organizzato in contemporanea in 10 studi tra i più noti e di tendenza di Roma da Towant per la rivista Elledecor e alcune delle più note aziende del design, come Moroso, Dornbracht, Gaggenau, StoneItalia.
Per info: Bernardo Zuccon – 06 3701571 / [email protected] / www.bzucconphoto.it.

Commenti