andrea-mura-1

Per il ciclo “Il sesto continente. Storie di uomini e di mare”, mercoledì 20 marzo, alle ore 21.00 presso l’Auditorium Giorgio Gaber – Palazzo Pirelli, Andrea Mura racconta le sue sfide in Atlantico a bordo dell’Open 50 Vento di Sardegna e la preparazione della leggendaria Ostar che partirà da Plymouth il prossimo 27 maggio. Nel 2012 Andrea Mura, dopo la vittoria della Route du Rhum nel 2010, ha affrontato e vinto, battendo ogni record, le due regate che hanno fatto la storia della vela oceanica: la Twostar in coppia con Riccardo Apolloni e la Transat Quebec – Saint Malò, in equipaggio con Riccardo Apolloni, Tommaso Stella e Luca Tosi. Il più vincente velista oceanico italiano degli ultimi anni si sta ora preparando per competere al meglio in una delle più affascinanti e dure sfide all’Atlantico: la Ostar.

andrea-mura-2Andrea Mura è nato a Cagliari nel 1964. Naviga a vela sin da quando era bambino, seguendo le orme del padre. Dal 1990 al 1992 ha fatto parte del team del Moro di Venezia. L’avventura con Vento di Sardegna iniziata nel 2007 lo ha portato a conquistare numerosi trofei nazionali e internazionali. Dal 1985 gestisce la Veleria Andrea Mura Sail Design di Cagliari. Nel 2012 Andrea Mura ha vinto anche a terra, conseguendo il Premio “Yacht Capital-Marina Yachting Award 2012″.

La serata è organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Milano, con il patrocinio della Regione Lombardia – Sport e Giovani.

Oltre le colonne d’Ercole
Giovedì 20 marzo, ore 21.00 – 23.00
Auditorium Giorgio Gaber, Palazzo Pirelli
Piazza Duca d’Aosta, Milano
Ingresso libero

Al termine della serata, dalle ore 23.00 alle 23.45, Andrea Mura risponderà alle domande dei giornalisti presenti

Commenti