top_10_spiagge

Non sono i camerieri in livrea con i vassoi colmi di cocktail a rendere attraente un luogo di mare, ma le dune, la sabbia bianca, gli uccelli marini, l’acqua turchese. Almeno secondo il presidente Wwf Italia Fulco Pratesi. Ingredienti della mia top ten personale delle spiagge più belle del mondo, che propongo dopo l’uscita, settimana scorsa, della top 10 realizzata dai visitatori di TripAdvisor.

1. Sables Roses, a Fakarava nell’arcipelago delle Tuamotu, Polinesia francese
Una collana di isolotti verdi che galleggiano nell’acqua turchese, tra lingue di sabbia dai riflessi rosa, arancione: sugli alberi nidificano gli uccelli marini, fregate e eleganti sterne bianche. 

2. Radanaghar, nell’isola di Havelock, arcipelago delle Andamane
La leggendaria “Numero 7”, secondo il Time la più bella dell’Asia, una mezzaluna di due chilometri e mezzo di sabbia borotalco racchiusa tra mare e giungla, nessuna costruzione. Qualche pescatore tamil che lancia le reti a ventaglio, il sole che si tuffa in mare nel cielo incendiato come un fuoco d’artificio.

3. Cala Mariolu, golfo di Orosei, Sardegna
Il nome è legato alla foca monaca, apostrofata dai pescatori “mariolu” (ladra) perché rubava il pesce dalle reti.Le  acque sono azzurro cangiante per i giochi di luce creati dal sole riflesso sul fondale, di  sabbia e  sassolini tondi di colore rosa.

4. Maya Bay, Thailandia, a Koh Phi Phi Ley
E’ la location del film The Beach con Leonardo Di Caprio, dove le acque cristalline sono dominate da imponenti scogliere.

5. Elafonissi, Creta
Il Tropico nel Mediterraneo, lingue di sabbia bianca,  lagune smeraldo, turchesi.

6. Tueredda, Sardegna del Sud
Acque trasparenti, sabbia bianca fine come il borotalco, una sola casa di un superfortunato. Davanti, l’isola dallo stesso nome, da raggiungere in canoa o con una lunga nuotata.

7. Bermuda Horseshoe Bay Beach
Sabbia rosa, mare turchese, piscine naturali. Il paradiso in terra.

8. Rondinara, Corsica
Una mezzaluna di sabbia bianca che racchiude una laguna dai colori polinesiani. Protetta dall’Unesco, a metà strada tra Portovecchio e Bonifacio. Nell’aria, concerti di cicale. Due chilometri di ciottoli candidi che si affacciano sul mare, in tutte le sfumature del blu, lungo la costa ovest dell’isola. Nessuna costruzione, ma un bar che serve insalate con feta e olive.

9. Cala En Turqueta, Baleari
La più spettacolare delle Baleari, nella parte sudovest di Minorca. Le barche sembrano sospese nell’acqua, tanto è trasparente.La temperatura è tiepida grazie ai bassi fondali, l’imboccatura stretta la protegge dal mare aperto.

10. Arcipelago di Glénans, Francia
In Atlantico, insospettabile, colori caraibici.  E la più prestigiosa scuola di vela in Europa.

Commenti

CONDIVIDI