crowdfunding-1

 

È iniziata questa settimana, sul popolare sito americano Indiegogo, la campagna di crowdfunding (un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro per sostenere gli sforzi di organizzazioni) di Sailing & Travel Magazine, disponibile a questo link. L’obiettivo del sistema multimediale dedicato al mare (testata giornalistica, web tv, digital edition) è quello di recuperare parte del budget necessario per la produzione di un nuovo format tv di viaggio.

Nonostante quella del crowdfunding sia una strada ancora poco comune in Italia, la redazione ha scelto questa opzione per alcune importanti ragioni: mantenere l’indipendenza che fin dalla nascita contraddistingue il progetto, rimanendo quindi fuori da logiche di marketing e quant’altro; dimostrare che anche in Italia può avere senso un progetto giovane (la redazione di S&T è composta quasi interamente da under-30) e autofinanziato; fare il salto di qualità necessario per offrire ai propri lettori e visitatori contenuti sempre più belli e originali. 


La quota richiesta è assolutamente libera
, dal singolo dollaro alle donazioni più importanti, per le quali vengono offerti dei servizi in cambio: con 25 $ (19 €) si ha diritto a ricevere gratuitamente per 12 mesi Sailing & Travel Digital Edition; con 100 $ (76 €), oltre all’abbonamento, viene offerte la possibilità di far comparire il proprio nome nei titoli di testa e di coda di tutte le puntate, con un ringraziamento speciale; infine, con la quota da 500 $ (382 €), oltre alle due proposte precedenti, viene anche data la particolare possibilità di avere la redazione di Sailing & Travel Magazine a disposizione, per 12 mesi, per la realizzazione di reportage “su richiesta”, customizzabili secondo le necessità degli investitori.

Nell’ottica del crowdfunding, Sailing & Travel ha inoltre deciso di essere il più trasparente possibile. I costi di ogni singola puntata, ridotti al minimo, si aggirano intorno ai 3.000 €, tra cameramen, montatori, grafiche, autori, traduttori (sarà realizzata sia la versione in italiano, sia quella in inglese) e spese di produzione (trasferte, vitto, alloggio), motivo per cui il budget necessario per produrre 10 puntate si aggira attorno ai 30.000 €. Tramite la campagna di crowdfunding, l’obiettivo è quello di coprire una parte dell’intero budget (15.000 $, circa 11.400 €), destinata alle spese principali. Il resto, sarà come sempre a carico della casa di produzione, come investimento per far girare sempre di più i video nella speranza di trovare, in futuro, investitori interessati a sponsorizzare la produzione.



Il link alla campagna di Sailing & Travel Magazine su Indiegogo è il seguente: http://www.indiegogo.com/projects/the-new-travel-series-by-sailing-travel-magazine/x/3517614

La prima puntata, quella pilota, è già stata prodotta (autofinanziata) alle isole Vergini Americane:

 

{vimeo}55787494{/vimeo}

Commenti

CONDIVIDI