sloop-ok

Cinquanta metri per uno yacht sono una misura non banale. Che diventa ancora più interessante, per la maggior parte dei navigatori solo in termini accademici, per vedere come i designer interpretano le richieste di un cliente su oggetti così esclusivi. Van Geest Design e lo studio di architettura navale Rob Doyle Design hanno progettato questo sloop che riunisse, come da richiesta armatoriale, caratteristiche da racer con capacità crocieristiche. Il tutto racchiuso in un contenitore inedito.

 

sloop-1Se le aspettative armatoriali non avevano nulla di originale (tutti vogliono il loro oggetto esclusivo e la maggior parte lo vuole anche veloce, ma comodo) stessa cosa non si può dire per il risultato. A giocare a favore del non visto, la combinazione tra le linee tese dello scafoe quelle morbide della sovrastruttura, più ricca di superfici trasparenti che di parti in composito. Interessante anche la fascia continua da prua a poppa, che integra gli oblò e li rende di fatto invisibili, con andamento ondivago per seguire il calpestio delle varie cabine. Un’escamotage progettuale che accenta ancora di più la sua presenza di notte: una delle ultime tendenze dello yacht design è dotare ogni barca di un complesso sistema di illuminazione a led, cangiante e di impatto.

 

sloop-2Dal punto di vista dell’architettura navale, curata dal padre del Perini Navi 54 metri Felicita West e del 58 metri in alluminio Ethereal costruito da Royal Huisman, è stato scelto uno scafo dagli ingressi avviati, ma non troppo da penalizzare i volumi interni, e baglio massimo abbastanza accentuato, oltre 10 metri, e mantenuto fino a poppa. Immancabili, non solo perché modaioli, ma anche perché utili, gli spigoli di scafo: a poppa migliorano la portanza della carena e a prua contribuiscono a ridurre gli spruzzi a bordo. La deriva è mobile e la costruzione è in alluminio.

 

Tra le altre amenità: accesso diretto alla spiaggia di poppa dalla cabina armatoriale che, grazie a quella soluzione progettuale inventata e battezzata in casa Wally terrace on the sea, gode anche di una splendida vista. Tre cabine ospiti, area relax e wellness, salone da pranzo oltre alle tre cabine marinai più la doppia per il comandante.

 

Scheda tecnica

 

Lunghezza fuori tutto 51,6 m
Lunghezza al galleggiamento 46 m
Baglio massimo 10,5 m
Pescaggio min/max 4,5/7,5 m
Dislocamento a pieno carico:  300 t
Gasolio 30.000 l
Acqua 10.000 l
Altezza albero 61,3 m
   

 

{igallery id=8178|cid=751|pid=17|type=category|children=0|addlinks=0|tags=|limit=0}

Commenti

CONDIVIDI