Vortex-project-big

Domenica 22 marzo si celebra, come ogni anno, il World Water Day, istituito dalle Nazioni Unite nel 1992 per sensibilizzare la popolazione sull’utilizzo di questa importantissima risorsa e sulla sostenibilità degli habitat acquatici, sempre più a rischio a causa del crescente inquinamento. Per i nostri oceani uno dei principali agenti inquinanti è la plastica, come già vi facemmo vedere qualche mese fa. Ogni anno una quantità enorme di rifiuti finisce nelle nostre acque. Molti di questi detriti sono raccolti da giganteschi vortici formati dalle correnti oceaniche, molto altro si deposita ogni giorno sulle coste di tutto il mondo. Milioni di pesci, balene, tartarughe e uccelli acquatici ingeriscono questi rifiuti umani…

 

vortex project-2Il progetto vortice

L’associazione Parley for the Oceans, tra scienziati, ambientalisti, e marchi sensibili al problema, ha accolto questa Mission Impossible con The Vortex Projet. La grande sfida è quella di recuperare la plastica galleggiante dal mare aperto. Ma ovviamente è tutt’altro che un’impresa facile: la spazzatura è sparsa su aree enormi e il centro dei vortici, dove la quantità di materiale è maggiore, è in continuo movimento per cui è difficile recuperare grandi pezzi e micro particelle e il rischio di danneggiare fauna e flora marine è molto alto. Enormi masse di detriti di plastica poi si sono depositate sul fondo dell’oceano e molti altri rifiuti ancora si trovano sulle coste. The Vortex Projet sostiene la ricerca e lo sviluppo di queste nuove tecnologie, di nuovi materiali alternativi e di innovativi sistemi di riciclaggio.

 

Vestiti con la plastica raccolta in mare

Ma non solo. Parley si occupa di pulire i mari in collaborazione con associazioni locali e di rivendere la spazzatura raccolta ad aziende che sappiano riciclarla e trasformarla. Tra queste è nata Raw for the Oceans: con l’iniziativa Happy Oceans Happy Life lasciata da Pharrell Williams, direttore creativo di Bionic Yarn, in collaborazione con il denim brand G-Star RAW, è stata lanciata la prima collezione realizzata un filato ecologico ottenuto da bottiglie di plastica riciclate e recuperate dagli oceani. Super cool Super eco!

 

Commenti