meteo-17-novembre

Sabato una zona di alta pressione si defilerà progressivamente verso E sull’Italia settentrionale dove continueranno ad esserci ampie schiarite. Le velature in aumento a fine giornata saranno però l’avvisaglia di un peggioramento del tempo. Si intensificherà infatti rapidamente la nuvolosità domenica. Nel corso del pomeriggio nubi più basse potranno portare delle piogge sulle coste marchigiane che tenderanno successivamente a risalire verso il veneto ed il Friuli in serata, ma non andranno ad interessare il Mar Ligure.

Al Centro-Sud una depressione afro-mediterranea manterrà i cieli molto nuvolosi o coperti già sabato con rovesci sparsi più probabili tra Sicilia e Calabria ionica, mentre domenica una più estesa ed intensa perturbazione tra la Sicilia e Sardegna si estenderà su tutta l’Italia peninsulare con possibili temporali. Nonostante l’instabilità, le temperature però rimarranno piuttosto miti. I marcati rinforzi dei venti tra il 1° el il 2° quadrante porteranno mare localmente molto mosso al Sud, mentre al nord non sarà più di mosso ed aumenterà più gradualmente nel corso del weekend. Significative domenica saranno anche le forti raffiche di vento da NNE nel Ponente Ligure dove il mare sarà più formato nelle zone al largo.

In collaborazione con www.navimeteo.it

Commenti

CONDIVIDI