cavalluccio-pigmeo-ok

Se lo conosci (e soprattutto se hai l’occhio arguto e allenato) lo scovi. Altrimenti ci vuole qualcuno che te lo mostri, perché il cavalluccio marino pigmeo (Hippocampus bargibanti) è uno degli esserini più simpatici e piccoli del mondo marino. Insieme ad altre due specie (Hippocampus deniseHyppocampus ponthoi) è il più minuto ippocampo  esistente, è lungo infatti tra l’1,4 e i 2,7 cm di lunghezza. E non si trova ovunque: bisogna andare nell’Indopacifico centrale.

 

Nel 2001 è stata scoperta una nuova specie di cavalluccio pigmeo a Walea, un’isola dell’arcipelago nell’est Sulwesi, e dal 2009 questo cavalluccio è stato chiamato Hippocampus waleananus; a differenza delle altre specie di cavallucci, predilige i fondali bassi (intorno ai 12 metri), ma ancora non si hanno molte informazioni. Raramente il cavalluccio marino pigmeo si scova mentre nuota, perché è un pesce campione di mimetismo: vive in compagnia di altri consimili, in piccoli gruppi, e amano agganciarsi con la codina ai ventagli di gorgonie (del genere Muricella). La sua presenza dipende innanzitutto da un’assenza: quella del pesce falco (Oxychirrhites), il suo nemico numero 1, il suo principale predatore.

 

Se lo si guarda con attenzione (nelle microfotografie si notano bene), si vedono delle caratteristiche verruche. Ecco, molti biologi ritengono che queste non siano soltanto escrescenze che servono per meglio mimetizzarsi con la gorgonia, ma polipi della stessa gorgonia che si sono sviluppati sulla cute del microscopico pesce. Perché? Per simbiosi. Attenzione voi sub che li andate a cercare! Sono esseri piccolissimi e si vedono a mala pena. Non toccate la gorgonia (non lo fate mai, vero? Sott’acqua si guarda e basta!) perché il cavalluccio marino pigmeo è estremamente delicato e anche il flash o la luce delle torce potrebbero causargli del male.

Dove lo puoi vedere

Nell’Indopacifico centrale dove si trovano parecchie destinazioni diving come Il parco Nazionale di Komodo 

 

Dove è l’area geografia nel Mondo

Si trova in Indonesia, nel Mar di Flores. Si trova a circa 250 miglia nautiche a Est di Bali e si trova a 8 gradi sotto l’equatore (tra le isole di Sumbawa, ad ovest, e di Flores, ad est). Un’area di mare che è estesa  per  1.817 chilometri e comprende, tra le tante isole l’arcipelago di Komodo, Rinca e Padar.

 

Quando è meglio andare

Il periodo migliore per  organizzare un viaggio va da novembre a gennaio.

 

Che tipo di viaggio fare

Non basta una volta la vastità della zona, ma il miglior modo è partecipare a una crociera sub.

 

Che tipo di immersioni si fanno

Varie per ogni tipo di livello da avanzati ai più esperti (alcune anche per principianti) e ricche di specie marine da riempire gli occhi di bei ricordi. L’acqua è circa 28°, ma può scendere anche a 23 nel giro di pochi meri. Si consiglia una muta in neoprene da 3 o da 5 millimetri. 

 

Con chi andare?

www.nosytour.it 

www.aquadiving.it 

www.profondoblu.net

Commenti