Mont Saint-Michel

Che Luna, Sole e Terra siano allineate, non è un fenomeno così raro. Ma quello che accadrà il prossimo 21 marzo, nel giorno dell’equinozio di primavera, sarà un evento quasi unico, che non si verifica dal lontano 1879: il coefficiente di marea (differenza d’altezza fra l’alta e la bassa marea) salirà infatti a 119 su una scala che va da 20 a 120, dando vita a quella che gli esperti hanno già denominato “la marea del secolo”.

L’eclissi totale di Sole

La causa è da leggersi nell’allineamento dei pianeti: il 20 marzo è infatti prevista un’eclisse totale di sole, che renderà Sole e Luna perfettamente allineati, senza dunque aree scoperte. Questa sequenza renderà dunque massima la forza di attrazione gravitazionale sulla Terra, e di conseguenza la marea del giorno dopo avrà un che di spettacolare. L’eclissi sarà completamente visibile solamente in una zona del Nord Atlantico tra le Faer Oer e le Svalbard, astronomicamente parlando non troppo lontano dal Nord della Francia.

Mont Saint Michel

Perché parliamo di Francia? Perché è qui che si trova Mont Saint-Michel, uno dei siti turistici più visitati della Normandia, celebre proprio per le sue fortissime maree. Come dimostra il video qui sotto:

Una marea come un palazzo di quattro piani

mont-saint-michel-4

Mai forti però come in questa occasione, tanto che già dal 21 febbraio scorso Mont Saint-Michel è tornato a essere un vero e proprio isolotto. Ma l’apice, appunto, si verificherà tra qualche giorno: “Nel fine settimana del 21 marzo – spiega in un comunicato stampa l’Ufficio del Turismo di Granville – la differenza di altezza tra l’acqua alta e bassa, ovvero l’altezza della marea, supererà per più volte i 14 metri, l’equivalente di un palazzo di quattro piani”. Un evento che non si verificava dal 1879, e che a tutti gli effetti diventerà la nuova “marea del secolo”. Per chi volesse assistere allo spettacolo (ma quasi tutti gli hotel e B&B dei dintorni sono già stati presi d’assalto dai turisti), l’abbazia di Mont Saint-Michel sta organizzando una serata per ammirare l’evento dalla terrazza del monastero, che rimarrà eccezionalmente aperto fino alle 22.00.

Nel resto del mondo

Non solo Mont Saint-Michel è famosa però per le sue maree. In giro per il mondo celebri sono anche quelle della Baia di Ungava, nel nord del Québec, l’estuario del fiume Severn nel Regno Unito e, soprattutto, quelle della Baia di Fundy (a nord-est del golfo del Maine). Vedere questo video per credere:

 

 

Commenti