Sono trascorsi undici giorni dall’inizio dell’ottavo Vendée Globe, e i leader hanno attraversato l’Equatore. Solo due giorni fa Alex Thomson con Hugo Boss ha stabilito un nuovo record: con 9 giorni, 7 ore e 3 minuti, ha abbassato di 24 ore il tempo di percorrenza da Les Sables d’Olonne all’Equatore stabilito da Jean Le Cam nel 2004 (10 giorni e 11 ore).

Al momento la flotta è divisa in due gruppi: quelli in testa alla navigazione che continuano la sfida con venti più sostenuti provenienti da Sud-Est, e il secondo gruppo che patina in un Pot au Noir, una zona di convergenza equatoriale in cui persiste un’area di basse pressioni, a meno di dieci nodi verso l’equatore.

vendee globeMa è ancora un trio a guidare questa edizione del Vendée Globe, il giro del mondo in solitaria non stop. Alex Thompson (Hugo Boss) è davanti a tutti, con circa 82 miglia di distacco che sembra essersi stabilizzato, seguito da Armel Le Cleac’h (Banque Populaire VIII) e ancora da Sébastien Josse (Edmond de Rothschild).

Per conoscere la classifica completa clicca qui.

Commenti