L’Ocean Racer sardo Gaetano Mura, a ormai poche settimane dalla partenza, presenta la sua nuova avventura, Solo Round the Globe Record: il giro del mondo a vela, in solitario e senza scali, che si svolgerà sotto l’egida dell’Enit e della Regione Sardegna. A bordo del suo Class40, una barca da regata monotipo di 12 metri, cercherà di battere il record di 137 giorni del cinese Guo Chuan, unico ad aver portato a termine l’impresa.

La rotta

25.000 miglia nautiche, fino al limite dei ghiacci artici e una rotta certo non semplice da affrontare. Partenza prevista da Cagliari, dal Mar Mediterraneo attraverso l’Oceano Atlantico fino al Capo di Buona Speranza, e poi in senso orario attorno all’Antartide per risalire e ritornare di nuovo nel Mediterraneo.

Ma come ci si prepara a una sfida come questa? Quali sono le paure da affrontare e le emozioni da vivere? Ce lo spiega Gaetano Mura in questo video.

Commenti