panama-capodanno

Universalmente famosa per l’omonimo canale e per i cappelli bianchi intrecciati a mano, Panama, un lembo di terra stretto tra due oceani, è il confine ideale tra Nord e Sud America. Paese moderno e accogliente come pochi altri, vanta una ricchissima eredità culturale spagnola, oltre alla presenza di diversi gruppi etnici autoctoni che vivono ancora secondo i ritmi dettati dalla natura: PATAGONIA WORLD / NUEVO MUNDO – Seven Worlds vi propone per Capodanno di visitare questa nazione ancora tutta da scoprire in occasione di Capodanno.

Quando si dice “cominciare in bellezza”. 
Nessuna espressione potrebbe descrivere meglio la meraviglia dell’emozionante viaggio pensato da Patagonia World / Nuevo mundo – Seven Worlds a Panama, che ha inizio proprio dalla capitale, Panama City, dove le colline verdeggianti s’insinuano tra gli edifici sofisticati, i palazzi nobiliari e i modernissimi grattacieli, creando un colpo d’occhio sbalorditivo. 
Una visita alle rovine di Panama Viejo, antico insediamento del XVI secolo, appena fuori dai confini della città, vi offre un primo assaggio di cultura indigena, seguita da una sosta nel centro storico della capitale conosciuto con il nome di Casco Antiguo. 
Un’esperienza indimenticabile vi sarà regalata dai autentici vagoni originari del XIX secolo a bordo dei quali attraverserete il famoso canale di Panama, meraviglia dell’ingegneria, che vi conduce a Colón e proseguire il viaggio verso Portobelo, un complesso di rovine che comprende una serie di forti, castelli, fortificazioni e mura, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. 

Ancora il Canale di Panama, un parziale attraversamento lungo questo capolavoro tecnico, passando attraverso un complesso e articolato sistema di chiuse, alla scoperta di alcuni aspetti tecnici e storici di questa meraviglia tecnologica. 
Diretti a nord-est verso Curutú, vi addentrerete nel cuore della giungla a bordo di piccole canoe per raggiungere il villaggio degli Emberà, una popolazione indigena che vive in queste zone da oltre un millennio e che conserva intatto li stile di vita e le tradizioni originali. 
Nell’intrico verdeggiante della foresta pluviale del Parco Nazionale Soberanía, immersi completamente nella natura, avrete magari la fortuna di avvistare animali di ogni genere, tra cui scimmie, tapiri e tantissime specie di volatili, oltre a navigare attraverso il  Lago Gatún, da cui si attinge l’acqua necessaria per il funzionamento del sistema di chiuse del Canale di Panama. 
Dopo i grandi festeggiamenti dell’arrivo del nuovo anno, non vi resta che dirigervi sulla costa dell’Oceano Pacifico, a Farallón, dove vi attendono due giorni indimenticabili durante i quali godere delle meravigliose spiagge, del  mare trasparente e di un clima eccezionale, praticare attività sportive di ogni genere, approfittare dell’accoglienza calorosa che la gente di Panama vi riserverà e infine rientrare in Italia certi di aver scoperto un angolo di mondo autentico e segreto.

Partenza Speciale Capodanno: 26 dicembre 2012
La proposta: Ponte tra le Americhe – Panama  (11 giorni/9 notti)

Itinerario: Italia, Panama City, Colón, Portobelo, Panama City, Comunità Emberà, Panama City, Parco Nazionale Soberanìa, Lago Gatùn, Panama City, Faràllon, Panama City, Italia.

Quota: a partire da € 1.980 Euro a persona in doppia – Volo intercontinentale incluso

La quota comprende: volo intercontinentale in classe economy; voli interni indicati in programma in classe economica; sistemazioni negli alberghi indicati o equivalenti, pasti indicati; visite indicate come da programma su base regolare in gruppo, con guida parlante italiano; gli ingressi ai siti archeologici.

La quota non comprende: tasse aeroportuali (circa € 450,00); tassa in uscita da Panama (circa 25 US$ da pagare in loco); quota iscrizione €80,00; assicurazione facoltativa annullamento e tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

Per informazioni e prenotazioni
SEVEN WORLDS S.p.A.
c.so Tassoni, 24 – 10143 Torino
Tel.: 011 0371200; fax: 011 0371281
Email: [email protected]
Web: www.sevenworlds.it

Proposta inviata da Openmind Consulting

Commenti